Novità

pubblicato il 2 agosto 2007

nuova Vespa S

Per chi l'ha già avuta e per chi l'avrà presto...

nuova Vespa S
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • nuova Vespa S - anteprima 1
  • nuova Vespa S - anteprima 2
  • nuova Vespa S - anteprima 3
  • nuova Vespa S - anteprima 4
  • nuova Vespa S - anteprima 5
  • nuova Vespa S - anteprima 6

"Ma come è bello andare in giro per i colli bolognesi, con una Vespa Special che ti toglie i problemi..." Così cantavano i Lunapop qualche anno fa ed è bastato questo richiamo a questo mitico scooter per far sorridere e commuovere mezza Italia. Il motivo è semplice: se la Vespa è un mito, la Vespa S è sicuramente una delle versioni alle quali sono legati maggiormente i ricordi del pubblico e in piaggio ne sono consapevoli, così ecco arrivare finalmente una riedizione di questo mitico scooter, ribattezzato semplicemente Vespa S, oggi come ieri.

Dopo l'anteprima all'ultimo Salone internazionale del Motociclo di Milano, la presentazione alla stampa specializzata è avvenuta in questi giorni al quartier generale di Pontedera, mentre la commercializzazione inizierà in settembre.

Un tuffo negli anni Settanta
Gli anni '70 furono percorsi da una straordinaria creatività, in tutti i campi. E' il decennio della rivoluzione delle idee.
La moda, il design, il cinema, la musica, tutto contribuisce a ribaltare convenzioni sociali che parevano immutabili e conferiscono consapevolezza a un nuovo, straordinario soggetto sociale: i giovani. I movimenti della contestazione studentesca, iniziati alla fine degli anni '60, scuotono l'Europa. Sul grande schermo trionfano grandi titoli come Taxi Driver, la saga de Il Padrino, Il Cacciatore. Il Rock conquista il mondo spezzandosi in mille diversi filoni: Led Zeppelin, Pink Floyd, CSN& Y, Genesis sono alfieri dei molti rivoli che compongono la colonna sonora del decennio che è iniziato con lo scioglimento dei Beatles.

In questo contesto, Vespa Special e Vespa Primavera diventano in breve il simbolo a due ruote di una generazione le cui aspirazioni e conquiste disegneranno il mondo per molte decadi a seguire. Piccole, scattanti, dinamiche, dalla chiara impostazione sportiva, sono scooter che muovono la voglia di fare di una generazione di ragazze e ragazzi che irrompe da protagonista sulla scena sociale.

Attorno ai valori di quei mitici modelli, che non furono solo tecnici, nasce oggi Vespa S. Per riaffermare un legame mai interrotto con le generazioni più giovani.

Sportività, dinamismo e freschezza sono le caratteristiche che animano la nuovissima Vespa S. Le linee sono pulite, essenziali. Vespa S, grazie al design minimalista ma deciso, ai tratti semplici ma eleganti, rievoca il dinamismo e la freschezza che, nei mitici Seventies, fecero di Vespa lo scooter preferito dalle generazioni più giovani. La freschezza di Vespa S è offerta in tre colorazioni decise che esaltano la leggerezza e la vivacità delle sue linee: Rosso Dragon, Nero Lucido e Montebianco.

Come sempre, nella storia di Vespa, il corpo in acciaio funge anche da struttura portante.
La sospensione anteriore con ammortizzatore idraulico a doppio effetto si distingue per il monobraccio laterale di derivazione aeronautica. AI posteriore la nuova Vespa è equipaggiata con una sospensione che monta un monoammortizzatore idraulico a doppio effetto. Il diametro della ruota anteriore da a 11" garantisce a Vespa S stabilità e una evidente sensazione di sicurezza nella guida. I pneumatici tubeless sono da 110/70 sulla ruota anteriore e da 120/70 sulla ruota da 10" al posteriore. Il sistema frenante è composto dalla classica combinazione disco/tamburo.

Vespa S si propone nelle classicissime cilindrate 50 e 125 cc. Cubature "mito" che hanno costruito la leggenda di Vespa, che offrono brillantezza e agilità negli spostamenti urbani di tutti i giorni ma consentono anche trasferimenti veloci di medio raggio, garantendo sicurezza e
divertimento nella guida. J

Vespa S sarà disponibile sul mercato italiano a partire dal prossimo mese di settembre ai prezzi di 2.500 euro per Vespa S 50 e 3.200 per Vespa S 125.

Autore: Redazione

Tag: Novità , scooter


Top