Novità

pubblicato il 28 agosto 2013

Royal Enfield Cafè Racer 535/Continental GT: presto in produzione

L’attesa Cafè Racer 535 indiana sarà presentata tra poche settimane all’Ace Cafè London

Royal Enfield Cafè Racer 535/Continental GT: presto in produzione

La crescita dei mercati motociclistici orientali sta portando sempre più prodotti del sud est asiatico anche sui nostri mercati. Si parla prettamente di moto di piccola cilindrata, che sono quelle più richieste dai mercati locali, però a ben guardare, anche all’interno delle linee di prodotto dei costruttori dell’est si iniziano a vedere segni di evoluzione e crescita prestazionale, testimoni del fatto che anche le cose stanno cambiando. Tra tutti i costruttori del sud est asiatico, la Royal Enfield è quello storicamente più affermato e famoso ed infatti è anche il primo a voler affrontare i mercati esteri con prodotti più adatti al gusto e alle esigenze occidentali, inaugurando concetti come leggerezza e potenza, prima poco considerati nel marketing di prodotto. Ed ecco arrivare sul mercato la prima Royal Enfield che possiamo definire "moderna", visto che si pone in netta antitesi ai modelli fin’ora conosciuti della Casa indiana.

CONTINENTAL GT - CAFE' RACER 535
La moto venne mostrata in veste prototipale già agli scorsi saloni autunnali, ed era esposta anche ad Eicma 2012; dall’India ci fanno sapere che ormai la moto ha concluso l’iter di collaudo e sperimentazione ed è pronta per la presentazione ufficiale internazionale. Considerata la destinazione della moto che è una Cafè Racer al 100%, non poteva che essere svelata in una location diversa dal luogo simbolo di questo genere di moto: l’Ace Cafè London. L’evento è in programma per il mese di settembre, e non appena se sapremo di più torneremo sull’argomento.
I primi dati che siamo in grado di fornire sulla moto sono di un classico telaio doppia culla chiusa in tubi d’acciaio con sospensione anteriore telescopica tradizionale e una coppia di ammortizzatori Paioli al retrotreno. I cerchi sono a raggi ma montano pneumatici tubeless Pirelli di larga sezione a testimoniare ulteriormente che questa moto sarà la prima Royal Enfield ad offrire prestazioni stradali di una moto moderna. Il motore è il conosciuto monocilindrico raffreddato ad aria, che dovrebbe garantire circa 36 cavalli e quindi la moto si propone come la Royal Enfield più potente e leggera mai costruita. Non è ancora stato dichiarato il nome definitivo, ma presto ritorneremo sull’argomento.

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Novità , naked , curiosità , anticipazione , 500


Top