Abbigliamento

pubblicato il 27 agosto 2013

Alpinestars GP Pro Leather Suit 2014

La nuova tutta intera migliora in diversi punti. Vestibilità racing e comfort totale

Alpinestars GP Pro Leather Suit 2014
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Alpinestars GP Pro Leather Suit 2014 - anteprima 1
  • Alpinestars GP Pro Leather Suit 2014 - anteprima 2
  • Alpinestars GP Pro Leather Suit 2014 - anteprima 3
  • Alpinestars GP Pro Leather Suit 2014 - anteprima 4

Una delle novità 2014 di Alpinestars che interesserà ai frequentatori di piste (e non solo), è la GP Pro Leather Suit, una tuta in pelle primo fiore resistente all’abrasione con protezioni da riferimento sviluppate in pista. La tuta intera (disponibile anche nella versione divisibile, la GP Pro 2 PC Leather Suit) risulta un ottimo prodotto sia per chi adotta una guida sportiva su strada, che in pista, ed è disponibile in diversi colori.

SICUREZZA
La struttura è realizzata in pelle primo fiore con uno spessore di 1.3 mm. La tuta è provvista di protettori Alpinestars di derivazione gara DFS (Dynamic Friction Shield) su gomiti, spalle e ginocchia/tibie a profilo iniettato ed imbottitura in schiuma a doppia densità. Tutti i protettori interni sono staccabili, certificati CE ed offrono protezione dagli impatti a spalle, gomiti e ginocchia. Non mancano degli automatici di collegamento per l’integrazione del paraschiena certificato CE livello 2 Bionic Race per il massimo della protezione e degli scomparti sul torace con imbottitura in PE (protezioni torace Alpinestars Bionic disponibili come optional). Le saponette sono naturalmente sostituibili (Alpinestars Sport in PU) con fissaggio in Velcro per un fissaggio personalizzabile e sicuro.

COMFORT
Per muoversi al meglio, troviamo degli avanzati inserti in microfibra a soffietto in zona articolazioni su schiena e gomiti, degli estesi pannelli elasticizzati in microfibra su cavallo, interno braccia, polpacci e retro ginocchio per migliorare la libertà di movimento. L’imbottitura comfort integrata in PE su torso, petto, coccige e schiena migliora ulteriormente vestibilità ed il comfort alla guida. Per una ventilazione superiore, troviamo una traforatura ad alta densità su petto, braccia e gambe. Bordi maniche e caviglie sono in mesh 3D per il massimo della traspirabilità; i polsini hanno chiusure zip per una vestibilità sicura e personalizzabile. E’ poi presente una morbida struttura in pelle e mesh 3D al colletto per offrire eccellenti livelli di traspirabilità e comfort. Il pannello posteriore e gli inserti ginocchia sono in pelle a soffietto, sviluppati da Alpinestars per un comfort in posizione di guida di livello superiore. L’interno multipannello, è con mesh 3D ed inserti elasticizzati per migliorare comfort, prestazioni e ventilazione; questo è staccabile e lavabile. Zone di espansione polpaccio posteriori migliorano la versatilità di calzata e il comfort e non mancano dettagli catarifrangenti per una maggior visibilità del pilota. Le cerniere sono YKK e semi-autobloccanti su tutto il capo. Non mancano le tasche portafoglio interne resistenti all’acqua e la gobba posteriore traforata a profilo MotoGP per migliorare le prestazioni di aerodinamica e ventilazione.

Autore: Redazione

Tag: Abbigliamento , pista , abbigliamento , protezioni , sicurezza


Top