Sport

pubblicato il 25 agosto 2013

MotoGp 2013: Márquez e' inarrestabile anche a Brno

Il leader del mondiale, autore di sorpassi micidiali ai danni di Lorenzo, batte il compagno di squadra Pedrosa

MotoGp 2013: Márquez e' inarrestabile anche a Brno

Continua il momento magico di Marc Márquez! Il giovanissimo spagnolo ha infatti inanellato a Brno la sua quarta vittoria consecutiva, la quinta della stagione su appena 11 gare corse nella massima serie delle due ruote.

Il leader del mondiale ha messo in scena una bellissima battaglia fatta da sorpassi e contro sorpassi con Jorge Lorenzo, ma alla fine e' stato il piu' giovane dei due a conquistare il Gran Premio della Repubblica Ceca nonostante "Para Fuera" e la Yamaha avessero svolto proprio qui un test per sviluppare la moto ed "El Cabronsito" avesse messo le mani avanti a inizio weekend dicendo che il Masaryk Circuit ed i suoi fantastici saliscendi non fosse tra i suoi circuiti preferiti.

Al via le due sorprese della qualifica Cal Crutchlow, autore della pole position, ed Alvaro Bautista vengono subito scavalcate dai tre protagonisti del mondiale, con Lorenzo autore di uno scatto incredibile che gli permette di girare in testa alla prima curva, seguito da Márquez e Dani Pedrosa.

Alle loro spalle Crutchlow precede Bautista, Bradley Smith e Valentino Rossi, col pesarese che dopo poco scavalca il britannico mentre in testa il suo compagno di squadra prova ad allungare sul duo Honda.

Al settimo passaggio Crutchlow cade mentre generosamente tentava di tenere il passo dei leader della gara, come già poco prima aveva fatto anche Smith, e quindi restano Bautista e Rossi a lottare per la quarta posizione. I due si passeranno più volte nel resto della gara e concluderanno ad oltre 10" dai primi.

In testa le RCV iniziano a mettere in mostra il proprio passo e richiudono su Lorenzo intanto che a bordo pista i commissari sventolano la bandiera bianca perché alcune gocce di pioggia cadono sull'asfalto ceco.

A 7 giri dal termine arriva il momento clou della gara: Márquez attacca Lorenzo alla curva 4, ma in uscita Jorge gli risponde; nuovo tentativo nel salitone verso la curva 11 e questa volta la missione è compiuta grazie ad una staccata micidiale che non permettere risposte.

Dopo due giri pero' il maiorchino ci riprova e sorprende Márquez all'ultima piega, ma quattro curve dopo nuova e definitiva risposta del capoclassifica di campionato, che poi allunga sugli inseguitori. A quel punto arriva il momento di Pedrosa, fino a quel momento apparso veloce ma mai in grado di fare qualcosa di più: forza l'attacco sul rivale e passa, poi tenta il riaggancio sul compagno di scuderia.

In due giri gli arriva sotto, ma non c'è più tempo ed a festeggiare sul gradino più alto del podio e' ancora lui, il rookie dominatore della stagione Marc Márquez.

MotoGp - Brno - Gara
MotoGp - Brno - Classifica campionato

Autore: Fulvio Cavicchi

Tag: Sport


Top