Sport

pubblicato il 24 agosto 2013

MotoGp 2013, Brno: pole e record per Crutchlow

Bautista secondo a sorpresa davanti a Marquez. Rossi settimo

MotoGp 2013, Brno: pole e record per Crutchlow

Uno straordinario Cal Crutchlow ha polverizzato la best pole del tracciato di Brno ed è andato meritatamente a conquistare la pole position del Gp di Repubblica Ceca di MotoGp, al termine di una Q2 che a sorpresa vede due piloti satellite in cima alla lista dei tempi.

Nel suo secondo tentativo il britannico della Yamaha Tech 3 ha piazzato un crono di 1'55"527, che gli ha consentito di ritoccare di quasi tre decimi la pole messa a referto nel 2012 da Jorge Lorenzo, ma anche di saltare davanti ad un sorprendente Alvaro Bautista, che ha chiuso alle sue spalle di 227 millesimi.

Lo spagnolo del Team Gresini ha preso la scia di Marc Marquez nella prima uscita in pista e con il riferimento del leader del Mondiale è riuscito a fare addirittura meglio della sua RC213V ufficiale e relegandola in terza posizione a 336 millesimi di ritardo.

Poco male comunque per il rookie di casa Honda, che inizierà la gara di domani davanti ai suoi inseguitori in campionato, ovvero il compagno di squadra Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo, che non sono riusciti a fare meglio del quarto e del quinto posto. Se lo spagnolo della Honda era dato per dolorante, il maiorchino della Yamaha è parso in difficoltà con la messa a punto della sua M1 e per questo anche molto nervoso.

Sorprende anche il sesto tempo di Bradley Smith, molto costante per tutto questo weekend e capace di mettersi dietro anche la M1 di Valentino Rossi, che ancora una volta è incappato in una qualifica al di sotto delle aspettative. La terza fila poi si completa con Stefan Bradl e con la prima delle Ducati, che è quella di Andrea Dovizioso, che però si è visto rifilare ben 1"2.

Dietro di lui ci sono le altre due Desmosedici di Nicky Hayden e di Andrea Iannone, con quest'ultimo che ha staccato il pass per la Q2 proprio all'ultimo giro della Q1 dopo essere caduto nei minuti iniziali. Il quadro dei piloti che hanno avuto accesso al secondo segmento si completa poi con Colin Edwards, che quindi è il primo delle CRT con la sua FTR-Kawasaki del Forward Racing.

Per quanto riguarda gli altri italiani, Michele Pirro si andrà a schierare in 14esima piazza, mentre le due CRT di Danilo Petrucci e Claudio Corti prenderanno il via rispettivamente dalla 17esima e dalla 18esima posizione.

MotoGp - Brno - Q2
MotoGp - Brno - Q1

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport


Top