Sport

pubblicato il 22 agosto 2013

MotoGP 2013: weekend a Brno

Il secondo di tre GP consecutivi riporta la MotoGP in Europa. A Brno la Yamaha potrebbe partire favorita

MotoGP 2013: weekend a Brno

La pausa estiva della MotoGP è già terminata lo scorso weekend con la gara transatlantica di Indianapolis, stravinta da un Marquez in formissima che con due sorpassi perentori ha regolato prima il compagno di squadra Dani Pedrosa e poi il campione in carica Jorge Lorenzo. Il carrozzone della MotoGP si sposta quindi sul tortuoso tracciato ceco di Brno, dove sarà la Yamaha a suonare la carica per cercare di riportare Lorenzo in vetta alla classifica. Sì perché qui la squadra in blu è venuta a provare alcune settimane addietro e quindi la coppia Rossi-Lorenzo potrebbe avere qualche chance in più. Di sicuro il più motivato e in palla in questo momento è Marc Marquez che è forte di tre vittorie consecutive e guarda gli avversari dall’alto di 21 punti di vantaggio su Pedrosa e ben 35 su Lorenzo. Lo spagnolo ha già battuto molti record, vincendo in MotoGP alla seconda gara disputata, facendo meglio di Lorenzo che vinse al terzo GP disputato, ma ha battuto anche Freddie Spencer che deteneva il record per il più giovane poleman della storia. Il prossimo primato che potrebbe mettere in mirino Marc è nientemeno quello che appartiene a Kenny Roberts dal 1978: vincete il Titolo della Classe regina nell’anno del debutto.

Non sarà facile per Marc, visto che gli infortunati Lorenzo e Pedrosa si sono ormai praticamente ristabiliti al 100% e a Brno certo non lasceranno strada libera al rivale conterraneo. Saranno della partita sicuramente anche Rossi e Crutchlow, con l’inglese, pronto a lasciare la Yamaha privata per la Ducati, che qui lo scorso anno centrò il podio. Non è da escludere una bella prestazione per Stefan Bradl che ha sfiorato la vittoria a Laguna Seca, mentre si spera in qualche segnale di ripresa da parte dei piloti Ducati, visto che la casa Bolognese conosce bene il tracciato ceco. Sarà della partita anche Michele Pirro, chiamato nuovamente a sostituire l’infortunato Ben Spies; Pirro in effetti deve "ringraziare" Spies se la sua stagione da collaudatore si è trasformata in una da pilota con ben sei gare disputate fin’ora (Michele è andato sempre a punti), e che saliranno a nove da qui a Misano. Come sempre pubblichiamo di seguito gli orari della gara.

GLI ORARI
Venerdì

Libere 1 – 9.55 – Moto GP - Diretta Italia2
Libere 2 – 14.05 – Moto GP - Diretta Italia2

Sabato
Libere 3 – 9.55 – Moto GP - Diretta Italia2
Libere 4 - 13.30 - Moto GP - Diretta Italia2
Qualifiche 1 – 14.10 – MotoGP – Diretta Italia1
Qualifiche 2 – 14.35 – MotoGP – Diretta Italia1

Domenica
Warm up – 9.30 – MotoGP - Diretta Italia2
GARA – 13.00 – MotoGP – Diretta Italia1

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Sport , 1000 , motogp , pista , gare , autodromi , piloti , crt


Top