Attualità e Mercato

pubblicato il 6 agosto 2013

Elettrico: Genova ed il progetto Ele.C.Tra

Il capoluogo ligure si è aggiudicato un finanziamento europeo di 106.000 euro. Presto si noleggeranno scooter elettrici

Elettrico: Genova ed il progetto Ele.C.Tra

La città di Genova si appresta a diventare ancora più... "verde"! Il Capoluogo ligure si è infatti aggiudicato nell'ambito del Programma UE per l’Energia Intelligente (CIP-IEE 2012) un finanziamento pari a 106.000 euro. Questo servirà a mettere in piedi un sistema di noleggio di scooter elettrici nel centro, una sorta di bike sharing, ma per scooter. Genova si va dunque ad aggiungere alla città di Firenze e alla spagnola Barcellona.

Si tratta di un progetto importante e decisamente interessante, che porterà Genova a distinguersi dalle altre cittadine, cercando di cambiare le abitudini grazie alla mobilità alternativa. Meno inquinamento, meno rumore e maggior risparmio. La cosa sarà interessante non solo per i genovesi, ma anche per i turisti. Questi avranno la possibilità di circolare liberamente nel centro storico e raggiungere gli angoli più nascosti della città senza nessun problema, Z.T.L. incluse, visto che l’elettrico non ha limiti di circolazione.

Lo "scooter-sharing", non si ferma qui: oltre a Genova, Firenze e Barcelona, città in cui l’utilizzo dello scooter come mezzo di trasporto urbano è molto elevato, saranno scelte dal progetto Ele.C.Tra. altre sette città europee con trend demografico in crescita per i prossimi anni. Ci auguriamo che tra queste possano esserci città congestionate dal traffico come Milano, Roma, Napoli, Palermo e Bari...

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , varie , turismo , emissioni zero


Top