Sport

pubblicato il 5 agosto 2013

MX 2013, Loket, Desalle vince, Herlings è Campione in MX2

Il Gp di Repubblica Ceca va al pilota Suzuki grazie ad una doppietta. Cairoli in difficoltà, ma resta leader

MX 2013, Loket, Desalle vince, Herlings è Campione in MX2

Lo scorso week-end si è tenuto il GP della Repubblica Ceca del Mondiale Motocross 2013, dove nella MX1 si è registrato il successo di Clement Desalle e della sua Suzuki, mentre in MX2 Jeffrey Herlings su KTM ha conquistato il Titolo Mondiale della MX2. Ma vediamo come sono andate le gare a Loket.

MX1
E' stato un autentico dominio Suzuki quello che ha animato il week-end di Loket, con Clement Desalle che ha conquistato una bella doppietta e quindi la sua seconda affermazione assoluta stagionale, consolidando il secondo posto nella classifica iridata e precedendo il compagno di squadra Kevin Strijbos. Il belga ha comandato le operazioni dall'inizio alla fine in entrambe le manche, chiudendo la prima con un margine di 17" sul compagno Strijbos e la seconda con 11" sulla Kawasaki di Jeremy van Horebeek, andando più che meritatamente a prendersi il gradino più alto del podio. Strijbos invece si è guadagnato la piazza d'onore chiudendo secondo nella Heat 1, mentre forse nella seconda avrebbe potuto fare anche qualcosina in più del quarto posto se non fosse incappato in una partenza poco felice. In ogni caso il belga è riuscito a mettersi dietro la Honda di Evgeny Bobryshev, bravissimo a chiudere quinto e terzo nonostante le sue condizioni fisiche precarie.

Non è stato un weekend facile invece per Tony Cairoli, che ha faticato a trovare il feeling con la sua KTM e quindi non è riuscito a fare meglio del quinto posto, alle spalle anche del compagno di squadra Ken De Dycker. Il pilota italano ha spento la sua moto nella prima manche e poi nella seconda è stato rallentato da un contatto con van Horebeek, dovendosi accontentare di un sesto e di un settimo posto. In ogni caso la situazione di classifica gli sorride ancora decisamente, visto che il vantaggio nei confronti di Desalle è ancora di 90 lunghezze, con il rivale della Suzuki che a sua volta può vantare un margine di 39 punti su De Dycker. Nella top ten di Loket c'è stato spazio poi anche per David Philippaerts, che si è piazzato settimo assoluto con la sua Honda. Un risultato ottenuto con un sesto ed un decimo posto nelle due manche.

MONDIALE CROSS MX1, Loket, 04/08/2013
Classifica gara 1 (primi dieci)
1. Clement Desalle (BEL, Suzuki), 40'33"885
2. Kevin Strijbos (BEL, Suzuki), +17"258
3. Ken de Dycker (BEL, KTM), +36"119
4. Antonio Cairoli (ITA, KTM), +40"733
5. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), +46"263
6. David Philippaerts (ITA, Honda), +49"981
7. Joel Roelants (BEL, Yamaha), +55"559
8. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), +1'02"663
9. Tanel Leok (EST, TM), +1'04"210
10. Shaun Simpson (GBR, Yamaha), +1'06"423

MONDIALE CROSS MX1, Loket, 04/08/2013
Classifica gara 2
1. Clement Desalle (BEL, Suzuki), 39'52"449
2. Jeremy van Horebeek (BEL, Kawasaki), +11"241
3. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), +15"502
4. Kevin Strijbos (BEL, Suzuki), +18"634
5. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), +19"929
6. Ken de Dycker (BEL, KTM), +43"766
7. Antonio Cairoli (ITA, KTM), +46"632
8. Shaun Simpson (GBR, Yamaha), +49"173
9. Tanel Leok (EST, TM), +50"415
10. David Philippaerts (ITA, Honda), +53"086

MONDIALE CROSS MX1, Loket, 04/08/2013
Classifica finale Gp di Repubblica Ceca (primi dieci)
1. Clement Desalle (BEL, Suzuki), 50 punti
2. Kevin Strijbos (BEL, Suzuki), 40 p.
3. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), 36 p.
4. Ken de Dycker (BEL, KTM), 35 p.
5. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 32 p.
6. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), 29 p.
7. David Philippaerts (ITA, Honda), 26 p.
8. Jeremy van Horebeek (BEL, Kawasaki), 24 p.
9. Shaun Simpson (GBR, Yamaha), 24 p.
10. Tanel Leok (EST, TM), 24 p.

La classifica del Mondiale Piloti (primi dieci): 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 643 punti; 2. Clement Desalle (BEL, Suzuki), 553 p.; 3. Ken de Dycker (BEL, KTM), 514 p.; 4. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), 465 p.; 5. Kevin Strijbos (BEL, Suzuki), 437 p.; 6. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), 404 p.; 7. Jeremy van Horebeek (BEL, Kawasaki), 351 p.; 8. Maximilian Nagl (GER, Honda), 314 p.; 9. David Philippaerts (ITA, Honda), 245 p.; 10. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), 238 p.

MX2
A Loket, in occasione del Gp di Repubblica Ceca, la classe MX2 del Mondiale Motocross ha rubato la scena alla MX1. Il motivo? Semplice: Jeffrey Herlings ha celebrato il suo secondo titolo iridato consecutivo con diversi appuntamenti di anticipo. Un verdetto che ormai pareva scontato da tempo, visto il dominio che il pilota della KTM ha imposto a tutti i suoi avversari in questo 2013. Ancora una volta l'olandese ha dominato entrambe le manche, rifilando distacchi pesanti a tutta la concorrenza. Durante le celebrazioni per il Mondiale qualcuno gli ha anche chiesto se per caso ha intenzione di tentare il salto in MX1 in questa parte conclusiva della stagione, ma Herlings è stato categorico: vuole rimanere in MX2 e stabilire il nuovo record di successi in una stagione.

La piazza d'onore è andata alla Yamaha di Christophe Charlier, che ha ottenuto due buoni piazzamenti, chiudendo rispettivamente quarto e secondo nelle due manche di Loket. Risultati che gli hanno permesso di fare leggermente meglio rispetto ad Aleksandr Tonkov, che ha conquistato il suo primo podio in MX2 nonostante fosse dolorante per le conseguenze di una caduta avvenuta sabato. Peccato invece per Alessandro Lupino, che ha mancato l'appuntamento con il podio per appena 3 punti. L'italiano della Kawasaki si è piazzato secondo nella Heat 1, ma poi ha pagato a caro prezzo una caduta avvenuta nelle prime fasi della seconda gara, che gli ha impedito di fare meglio dell'ottavo posto e quindi del quarto nel Gp. La top five poi si completa con Jordi Tixier.

MONDIALE CROSS MX2, Loket, 04/08/2013
Classifica gara 1 (primi dieci)
1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 39'38"058
2. Alessandro Lupino (ITA, Kawasaki), +37"903
3. Aleksandr Tonkov (RUS, Honda), +47"805
4. Christophe Charlier (FRA, Yamaha), +52"989
5. Jordi Tixier (FRA, KTM), +1'07"729
6. Glenn Coldenhoff (NED, KTM), +1'14"265
7. Dylan Ferrandis (FRA, Kawasaki), +1'17"832
8. Petar Petrov (BUL, Yamaha), +1'18"835
9. Jake Nicholls (GBR, KTM), +1'20"211
10. Maxime Desprey (FRA, Yamaha), +1'26"473

MONDIALE CROSS MX2, Loket, 04/08/2013
Classifica gara 2 (primi dieci)
1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 40'27"757
2. Christophe Charlier (FRA, Yamaha), +20"606
3. Jose Butron (ESP, KTM), +29"951
4. Aleksandr Tonkov (RUS, Honda), +34"661
5. Jordi Tixier (FRA, KTM), +37"893
6. Jake Nicholls (GBR, KTM), +40"315
7. Dylan Ferrandis (FRA, Kawasaki), +57"314
8. Alessandro Lupino (ITA, Kawasaki), +1'06"995
9. Dean Ferris (AUS, Yamaha), +1'09"821
10. Petar Petrov (BUL, Yamaha), +1'11"697

MONDIALE CROSS MX2, Loket, 04/08/2013
Classifica finale Gp di Repubblica Ceca
1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 50 punti
2. Christophe Charlier (FRA, Yamaha), 40 p.
3. Aleksandr Tonkov (RUS, Honda), 38 p.
4. Alessandro Lupino (ITA, Kawasaki), 35 p.
5. Jordi Tixier (FRA, KTM), 32 p.
6. Dylan Ferrandis (FRA, Kawasaki), 28 p.
7. Jake Nicholls (GBR, KTM), 27 p.
8. Petar Petrov (BUL, Yamaha), 24 p.
9. Jose Butron (ESP, KTM), 20 p.
10. Romain Febvre (FRA, KTM), 19 p.

La classifica del Mondiale Piloti (primi dieci): 1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 692 punti; 2. Jordi Tixier (FRA, KTM), 515 p.; 3. Jose Butron (ESP, KTM), 436 p.; 4. Christophe Charlier (FRA, Yamaha), 405 p.; 5. Glenn Coldenhoff (NED, KTM), 377 p.; 6. Dean Ferris (AUS, Yamaha), 359 p.; 7. Jake Nicholls (GBR, KTM), 345 p.; 8. Alessandro Lupino (ITA, Kawasaki), 294 p.; 9. Max Anstie (GBR, Suzuki), 282 p.; 10. Petar Petrov (BUL, Yamaha), 262 p.

MXGP of Czech Republic 2013 - NEWS - Motocross

MXGP of Czech Republic 2013 - NEWS - Motocross

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport , pista , cross , personaggi , gare , fuoristrada , piloti , personaggi famosi , MX 2013


Top