Tecnica

pubblicato il 11 agosto 2013

Bosch e BMW Motorrad alla GS Academy 2013

L’ABS “Enduro” by Bosch è quell’aiuto che mai ti aspetteresti di avere in off-road. Lo abbiamo provato in Toscana sulla nuova F800GS Adventure ed ecco com'è andata

Bosch e BMW Motorrad alla GS Academy 2013

Vi sentite dei biker navigati quando si tratta di guidare su strada? Ma cosa succede quando l'asfalto viene a mancare sotto alle ruote? Per molti centauri l'off-road è una materia tutta nuova, ma grazie all'impegno profuso da due brand che di tecnologia e di moto se ne intendono, l'enduro potrebbe diventare una nuova vocazione per coloro che vorranno approfondire l'argomento.
Sono infatti diversi anni che Bosch e BMW Motorrad collaborano unendo i loro know how al fine di sviluppare i più raffinati sistemi antibloccaggio freni, e non solo, ma a differenza di quello che comunemente accade, noi li abbiamo visti in azione non tra i cordoli di una pista, ma sulle colline toscane dove si svolge la BMW GS Academy 2013 che vede Bosch come partner principale, una vera e propria scuola dell’Off Road diretta dal dakariano Beppe Gualini, coadiuvato da uno staff completo di professionisti.

IL PARCO MOTO
Il tutto, che si svolge presso la splendida cornice del Castello di Pomino, offre la possibilità di mettere le ruote sul terreno con delle BMW G 650 GS, G 650 GS Sertão, F 700 GS, F 800 GS, F 800 GS Adventure e R 1200 GS. Dal 2013 inoltre, oltre alla consueta gamma BMW Motorrad, teniamo a precisare che è entrata in parco anche la nuovissima BMW F 800 GS Adventure equipaggiata con l'ABS dotato di modalità "Enduro" by Bosch. Il corso, compreso di utilizzo moto, benzina, assicurazione, assistenza medica, due pranzi e cena, ha un prezzo fissato in 660 euro, una cifra davvero competitiva se si pensa alla professionalità dello staff, al parco moto e alle location prescelte.

IL CORSO
Ma cosa avviene alla GS Academy? Nei due giorni, una volta suddivisi in gruppo in base alle proprie capacità, si impara tramite esercizi a come usare il corpo in fuoristrada, frenare, accelerare, affrontare ostacoli, guadi e tutto quello che vi viene in mente, mentre per chi già è pratico, gli istruttori "consolidano" la tecnica dell’alunno. Per la precisione, il corso ha una durata di un giorno e mezzo e prevede una prima parte che è dedicata all'approfondimento degli aspetti teorici e pratici all'interno di aree appositamente studiate per lo svolgimento di esercizi dove imparare a controllare la moto, una sorta di "parte tecnica" dove apprendere ciò che poi sarà messo in pratica. La seconda parte, infatti, è dedicata ad escursioni attraverso percorsi liberi immersi tra le colline toscane dove applicare tutte le nozioni imparate il giorno precedente.

TECNICA: ABS 9
La tecnologia che Bosch ha sviluppato per il proprio ABS 9 ha consentito alla Casa tedesca di offrire nuove funzioni che possono essere facilmente personalizzate in base alle esigenze dei diversi costruttori di moto. L’ABS 9, infatti, costituisce oggi non un singolo prodotto, ma una intera famiglia di impianti antibloccaggio proposti in diverse varianti, in grado di dialogare con profitto anche con i sistemi di controllo della trazione, o di adattarsi alla guida fuoristradistica. Proprio questa funzionalità è quella più interessante per il mondo della maxi enduro da viaggio e, come spesso accade, è stata sviluppata per applicazioni sportive e poi trapiantata nella produzione di serie. Un paio di stagioni addietro, infatti, BMW avviò le sperimentazioni sugli impianti ABS appositamente studiati per il fuoristrada, usando come banco prova le specialistiche Husqvarna TE449 (che ricordiamo erano nate sul progetto 100% BMW della G 450 X). Le innovazioni studiate sulle enduro specialistiche sono arrivate oggi in produzione sulle BMW 2013 della famiglia GS.

OFFROAD ABS: COME FUNZIONA
Guida su strada e fuoristrada hanno esigenze molto diverse quando si parla di frenare, esigenze che diventano inconciliabili quando si tratta di moto dotate di ABS. Fino ad oggi, infatti, le moto on-off in grado di percorrere sterrati dovevano essere dotate della possibilità di disattivare del tutto l’ABS, pena scarse capacità di arrestare la moto in condizioni offroad. Per ovviare a questo problema, la Bosch ha sviluppato uno speciale controllo off-road, che può essere integrato nelle versioni "plus" ed "enhanced" del sistema ABS Bosch Generation 9. In pratica, gli ABS di ultima generazione, grazie non solo a processori sempre più veloci, ma anche a sensori più precisi e rapidi nel fornire informazioni, lavorano con delle soglie di slittamento appositamente disegnate per le condizioni di aderenza fuoristradistiche ritardando, di fatto, l’intervento del sistema. Così facendo diventa possibile applicare alla ruota anteriore una maggior decelerazione e nel contempo stabilire se è necessario disattivare del tutto il controllo dell’ABS sulla ruota posteriore. Le versioni più sofisticate dell’ABS Bosch possono prevedere due modalità di intervento sulla ruota posteriore: in quella Enduro, la ruota posteriore è in grado di bloccarsi per alcuni istanti prima che intervengano le valvole dell’ABS, mentre nel "mode" Enduro Pro, è possibile disattivare del tutto l’ABS al posteriore mantenendolo in funzione solo sulla ruota davanti.

Bosch e BMW Motorrad: GS Academy 2013

Bosch e BMW Motorrad: GS Academy 2013

Autore: Redazione

Tag: Tecnica , monocilindriche , bicilindriche , enduro , 600 , varie , corsi-di-guida , fuoristrada , abs , 800 , 1200


Listino BMW F 800 GS Adventure - model year 2013

Cilindrata
798.00 cm³
Potenza
63.00 kW / 85.00 CV
Coppia
8.46 kgm / 83.00 Nm
Peso
2290.00 kg
Altezza sella
890 mm
Prezzo
12.710,00 €
Vai al Listino »
Top