Attualità e Mercato

pubblicato il 30 luglio 2013

Maxi operazione dei Carabinieri a Napoli

Sequestrati 100 veicoli: erano guidati senza patente o privi di assicurazione

Maxi operazione dei Carabinieri a Napoli

Durante lo scorso fine settimana, nella città di Napoli, il Nucleo Radiomobile e la Compagnia Centro dei Carabinieri hanno effettuato un maxi controllo. La zona in cui si sono concentrati gli agenti è stata quella tra Via Chiaia e Via Toledo (Via Roma), dove sono stati fermati centinaia di mezzi. Circa 100, tra auto, moto e scooter, sono stati sequestrati. Le violazioni più comuni? Guida senza patente, mezzi privi di libretto di circolazione e peggio, senza l’RCA.

Nello specifico, 20 scooteristi e quattro motociclisti non indossavano il casco e ben 69 veicoli erano sprovvisti di copertura assicurativa. 29 di questi erano poi privi della patente, e di questi, ben cinque erano addirittura minorenni! Dati più che allarmanti, che fanno capire come sia la situazione nella città partenopea sia difficoltosa.

Ma i Carabinieri di Napoli non si sono fermati qui, ma hanno controllato, vigilato e operato su altre attività illegali: sempre nel centro storico, tra Piazza del Plebiscito, Piazza dei Martiri e Via San Carlo, hanno scovato ben 21 persone che esercitavano abusivamente l'attività di parcheggiatore o guardamacchine. Questi sono stati prima identificati, poi multati ed infine allontanati dalla zona.

Il bilancio è di 65mila euro di multe in totale, 21 patenti ritirate per violazioni varie del Codice della Strada e 89 carte di circolazione ritirate. La speranza è che questo crei uno "spauracchio" per coloro che non sono in regola con il C.d.S.. Tutto questo, servirà a rendere la città più vivibile.

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Attualità e Mercato , sicurezza , codice della strada , citta


Top