Test

pubblicato il 29 luglio 2013

Diventa Tester con OmniMoto.it – Honda CBR250R – Pierpaolo Corsale

La più piccola delle moto partecipanti al contest, nella prova del più giovane vincitore: Pierpaolo Corsale

Diventa Tester con OmniMoto.it – Honda CBR250R – Pierpaolo Corsale
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Diventa Tester con OmniMoto.it: Honda CBR250R – Pierpaolo Corsale - anteprima 1
  • Diventa Tester con OmniMoto.it: Honda CBR250R – Pierpaolo Corsale - anteprima 2
  • Diventa Tester con OmniMoto.it: Honda CBR250R – Pierpaolo Corsale - anteprima 3
  • Diventa Tester con OmniMoto.it: Honda CBR250R – Pierpaolo Corsale - anteprima 4
  • Diventa Tester con OmniMoto.it: Honda CBR250R – Pierpaolo Corsale - anteprima 5
  • Diventa Tester con OmniMoto.it: Honda CBR250R – Pierpaolo Corsale - anteprima 6

Diventa Tester con OmniMoto.it è una iniziativa speciale organizzata dalla redazione per far avvicinare gli appassionati lettori del nostro magazine alla professione del giornalista/tester. Diventa Tester è stato un contest, dove non si vincevano premi in denaro ma la partecipazione ad una giornata di prove su strada in sella alle novità 2013 che la Honda ha messo a disposizione. Iniziamo oggi con la prima delle prove scritte dagli otto novelli tester, e per ragioni anagrafiche iniziamo dalla prova di Pierpaolo Corsale, il più giovane partecipante al contest. Pierpaolo arriva da Napoli, ha vent’anni e, sfortunatamente, ha la patente A2 presa prima del fatidico 19 gennaio 2013, data in cui sono cambiate le regole per guidare le moto depotenziate. Di conseguenza Pierpaolo ha potuto guidare solamente la Honda CBR250R, dovendo sottostare al vecchio limite dei 34 cavalli. Ecco come è andata la Giornata da Tester di Pierpaolo.

HONDA CBR250R
Ore 9:45, avevamo tutti appuntamento presso la redazione. Ero emozionato, non capita spesso di essere vincitore di un concorso e, specialmente, diventare tester per un giorno per una rivista motociclistica! Appena arrivati, iniziano le presentazioni e la descrizione del percorso che avremmo seguito. Che dire dei membri di OmniMoto.it? Tutte persone gentilissime, che svolgono con serietà e con passione il loro lavoro e li ringrazio per avermi scelto tra i vincitori. Grazie a questo concorso ho avuto la possibilità di fare un'esperienza che avevo sempre desiderato sin da piccolo. Una volta in sella alle moto, dopo un po' di km, prendiamo l’autostrada e già li inizio a prendere un po' più di confidenza con la CBR250R. Seppure tra moto di cilindrata maggiore, il piccolo duemmezzo è stato in grado di mantenere velocità abbastanza alte senza affaticarsi. Anche al vento ha reagito bene e non ho percepito nessuno sbandamento. Una volta sulle strade di montagna ecco che inizia il divertimento! La moto in curva si è rivelata molto stabile, ma siamo lontani ovviamente dal mettere il ginocchio a terra: la CBR in cilindrata ridotta ha un'impostazione più turistica che sportiva. Infatti la posizione di guida è comoda per essere una carenata e anche dopo lunghe percorrenze non si percepiscono segni di stanchezza. Purtroppo durante la giornata, dopo vari giri, foto e riprese video, inizia a piovere.

Per fortuna che abbiamo trovato un bar lì vicino dove ci siamo fermati anche per pranzare. Il tempo non migliorava e dopo circa un'oretta e mezza ci rimettiamo in marcia. Nonostante la pioggia e il freddo, però, anche il ritorno è andato bene. Certo difficilmente capita di trovarsi a guidare una moto sotto un acquazzone, ma è comunque parte del test e non ho a riguardo nessun contro. Anche in questa situazione ho avuto modo di apprezzare la piccola Honda, su cui mi sono sentito davvero tranquillo (il gruppo si è imbattuto in un acquazzone davvero pazzesco – N.d.R.). In sostanza la moto è perfetta sia per l’utilizzo urbano e qualche uscita fuori città di corto raggio. Il motore non è molto grintoso, ma ha un'erogazione molto lineare e piacevole, cosa che per un 250 4T pensato per la clientela che si affaccia per la prima volta al mondo delle moto, va più che bene. La frenata è migliorabile e bisogna utilizzare con decisione specialmente l'anteriore, mentre il posteriore si comporta abbastanza bene. Le sospensioni soffrono un poco la guida sportiva, però ben sopportano buche e quanto della strada può darci fastidio. Ma ora è giusto anche soffermarsi sull'altra faccia della giornata: Il bello sta anche nel passare un giorno con chi condivide la tua passione. Nonostante la pioggia, abbiamo comunque avuto modo di divertirci un sacco. Non dimenticherò mai questa giornata. Ringrazio ancora OmniMoto.it per avermi dato questa fantastica occasione e porgo un saluto anche agli altri tester, tutti molto simpatici e davvero in gamba!

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Diventa Tester con OmniMoto.it - Day 2 - anteprima 1
  • Diventa Tester con OmniMoto.it - Day 2 - anteprima 2
  • Diventa Tester con OmniMoto.it - Day 2 - anteprima 3
  • Diventa Tester con OmniMoto.it - Day 2 - anteprima 4
  • Diventa Tester con OmniMoto.it - Day 2 - anteprima 5
  • Diventa Tester con OmniMoto.it - Day 2 - anteprima 6

Autore: Pierpaolo Corsale

Tag: Test , monocilindriche , curiosità , test


Listino Honda CBR 250 R - model year 2012

CBR 250 R
Cilindrata
249.40 cm³
Potenza
19.40 kW / 26.40 CV
Coppia
2.30 kgm / 23.80 Nm
Peso
161.00 kg
Altezza sella
780 mm
Prezzo
4.270,00 €
Vai al Listino »
Top