Attualità e Mercato

pubblicato il 11 luglio 2013

Safe Riders: corsi di guida sicura

Migliorare il proprio stile di guida, aumentare la sicurezza in sella, incrementare il fattore “divertimento”. Ecco come si diventa motociclisti consapevoli, grazie ai corsi di guida sicura “Safe Riders”

Safe Riders: corsi di guida sicura
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Safe Riders: corsi di guida sicura - anteprima 1
  • Safe Riders: corsi di guida sicura - anteprima 2
  • Safe Riders: corsi di guida sicura - anteprima 3
  • Safe Riders: corsi di guida sicura - anteprima 4
  • Safe Riders: corsi di guida sicura - anteprima 5
  • Safe Riders: corsi di guida sicura - anteprima 6

Ogni motociclista è soprattutto una storia da raccontare. Con questo presupposto ha inizio ogni corso di guida sicura su strada, organizzato dall’associazione "Safe Riders". Corsi dove, per prima cosa, gli allievi raccontano la propria "storia" a due ruote, per rompere il ghiaccio, per superare l’impasse iniziale, ma soprattutto per ritrovarsi tutti uniti, e a proprio agio, sotto il minimo comune denominatore della passione motociclistica. Spinti dalla curiosità e dalla voglia di approfondire l’interessante offerta di questa scuola, abbiamo deciso di partecipare ad uno dei suoi week-end didattici a Fiuggi, partendo dalla considerazione che molti motociclisti, ancora oggi, ignorano l’importanza di un giusto approccio alla motocicletta, strumento meraviglioso e complesso che - per caratteristiche intrinseche - esubera i normali confini del mezzo di locomozione e pretende una conoscenza profonda degli equilibri che ne regolano il funzionamento.

Un corretto approccio alla dinamica della moto, infatti, risulta essenziale per imparare a divertirsi in piena sicurezza. Esattamente come sono essenziali l’attenzione alla postura, lo studio delle traiettorie e tutto quanto possa trasformare un semplice motociclista in un motociclista consapevole. Qual è lo scopo finale di tutto questo? Migliorare il proprio stile di guida, incrementare l’efficacia nella conduzione del mezzo e innalzare così il fattore divertimento di pari passo al fattore sicurezza.

COME SI SVOLGE IL CORSO?
Abbiamo preso parte ad un corso della tipologia "Rider" della durata di un week-end. Questa formula, dal venerdì alla domenica "tutto incluso", si articola in una parte pratica, su strada, e in una teorica, preliminare, durante la quale apprendere le nozioni tecniche fondamentali, attraverso un efficace metodo didattico "esperenziale" (per dire, vi ritroverete con i mozzi di una ruota che gira tra le mani per scoprire, con estrema semplicità, illuminanti regole di fisica dinamica). Terminate le lezioni in aula, si sale in moto per spostarsi in un piazzale chiuso al traffico, dove - attraverso esercizi mirati - si mettono in pratica le nozioni apprese, e si inizia il percorso alla "consapevolezza del mezzo", costantemente sorvegliati da un istruttore.

A questo punto gli allievi sono pronti per affrontare al meglio la parte clou del corso, quella su strade aperte. Si parte divisi in gruppi, in relazione al proprio livello di guida: una soluzione che permette una didattica mirata, tra chi deve imparare e chi, già motociclista da qualche tempo, vuole invece migliorare l’efficacia del proprio stile di guida. Due giorni di moto e di lezioni pratiche, lungo percorsi appositamente studiati e di grande soddisfazione motociclistica, intervallati da due ulteriori fasi teoriche, nelle quali gli istruttori commentano, insieme agli allievi, le riprese video effettuate durante il giro. Guardarsi "in azione" è un modo incredibilmente efficace per capire subito i propri errori (e correggerli). Ad accomunare tutti i partecipanti, al momento dei saluti a fine corso, la consapevolezza di aver compiuto un importante passo avanti nella propria "storia" motociclistica e di aver appreso un modo di guidare diverso, più consapevole e più performante… perché no?

INFO UTILI SU SAFE RIDERS
Safe Riders nasce dall’esperienza dell’Associazione Vision Zero ONLUS, attiva già dal 2008. L’idea dei corsi nasce dalla constatazione che fin troppi motociclisti – ma anche automobilisti – si comportano come schegge impazzite, inconsapevoli delle regole, ma soprattutto dei gravi rischi che possono correre. I trainer "Safe Riders" sono di provata esperienza. Tutti hanno iniziato la propria attività con l’Associazione Ruote in Piega, che dal 2008 organizza i corsi SicuriSuStrada a Salice Terme (PV), e nel 2012 hanno organizzato e realizzato i corsi SicuriSuStrada con base a Fiuggi (FR). Ciascuno di essi è inoltre abilitato al primo soccorso BLS-D/First Aid (in collaborazione con il partner Bls-D Sicurezza & Soccorso) per poter far fronte ad ogni evenienza.

QUATTRO TIPOLOGIE DI CORSI
Corso Rider: oggetto di questo report, si articola in tre giorni, dalle 18.00 del venerdì alle 18.00 circa della domenica, e comprende la sistemazione in albergo con camera doppia a mezza pensione (presso l’Hotel San Giorgio di Fiuggi), oltre ai pranzi di sabato e domenica in trattorie tipiche convenzionate. Il prezzo del corso è di 290 euro (per partecipare è inoltre necessaria l’iscrizione per l’anno in corso all’Associazione Vision Zero ONLUS - 20 euro).

Rider Duo: prevede la possibilità di partecipare al corso con un passeggero (con un costo aggiuntivo di 170 euro) che godrà del medesimo pacchetto del corso "Rider", ricevendo però una specifica formazione per il proprio "ruolo" (anche il passeggero deve necessariamente essere iscritto per l’anno in corso all’Associazione Vision Zero ONLUS - 20 euro).

Corso Rider Pro: è la naturale prosecuzione del corso Rider e ne rappresenta il completamento ideale. L’impianto base del corso rimane lo stesso, ma i contenuti cambiano, sia nella parte teorica che in quella pratica, e si collocano su un livello più elevato. L’accesso al corso Rider Pro è riservato a chi ha già frequentato un corso Rider o un corso SicuriSuStrada, ottenendo sull’attestato un giudizio almeno pari a "ottimo", oppure a chi ha frequentato un corso GSSS Classic ottenendo un attestato "Expert" o "Master". Il prezzo del corso è di 310 euro.

Corso One Day: è un corso semplificato, che dura una giornata ed è quindi dedicato a chi non ha a disposizione un intero week-end, ma vorrebbe comunque migliorare il proprio stile di guida e sicurezza in moto. È inoltre indicato per chi, avendo già frequentato un corso, si vuole regalare una giornata per consolidare quanto appreso. Il prezzo del corso è di 180 euro (comprensivo del pranzo).

Queste sono solo indicazioni di massima, trovate tutte le info, il calendario dei prossimi appuntamenti e le diverse formule per accedere ai corsi di guida sicura su strada organizzati da "Safe Riders" all’indrizzo Saferiders.it oppure sulla pagina Facebook.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , varie , corsi-di-guida , sicurezza


Top