Sport

pubblicato il 8 luglio 2013

Motorally & Raid TT: Maurizio Zucchetti perde la vita

Durante un trasferimento il bresciano è finito fuori strada, inutili i soccorsi

Motorally & Raid TT: Maurizio Zucchetti perde la vita

Purtroppo non sempre riusciamo a seguire quello che risulta essere un campionato particolarmente interessante per problemi di tempo e quantità eccessiva di lavoro redazionale: il Campionato Motorally. E’ qui che si formano i piloti italiani che poi partecipano alla Dakar, ma dove si radunano anche tanti amatori di una specialità alla portata dei più per costi di partecipazione e gestione. Ci piacerebbe darvi una bella notizia per iniziare bene la settimana, ma... purtroppo, non è così, perchè quella che doveva essere una festa dello sport motoristico si è trasformata in tragedia. Maurizio Zucchetti ha perso la vita mentre stava disputando la quinta prova a San Severino Marche.

Pilota di grande esperienza, aveva appena terminato la prima prova speciale della giornata (domenica 7 luglio) quanto in un tratto di trasferimento (a velocità molto ridotta), è purtroppo uscito di strada finendo in un fosso. Non si conosce ancora il perchè, se per colpa di una distrazione od un malore, ma a togliergli la vita è stata la sua stessa moto che gli è piombata addosso. E’ stato soccorso dopo pochi minuti da Fabio Franceschini, medico chirurgo anch’egli in gara, ma i tentativi di rianimarlo sono stati inutili.

Maurizio era nato a Erbusco (BS) il 16/10/1960 ed era un pilota molto conosciuto nell’ambiente dei rally, specialità che frequentava fin dai primi anni Ottanta. Lascia la moglie Monica e la figlia Giulia. La gara, è stata ovviamente interrotta. A tutta la famiglia vanno le condoglianze della redazione di OmniMoto.it.

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Sport , enduro , personaggi , gare , fuoristrada , piloti , incidenti , rally


Top