Sport

pubblicato il 1 luglio 2013

MX 2013: Uddevalla, doppietta di Tony Cairoli!

L’italiano prende sempre di più il largo in classifica. In MX2 vittoria per Jeffrey Herlings

MX 2013: Uddevalla, doppietta di Tony Cairoli!
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • MX 2013: Uddevalla - anteprima 1
  • MX 2013: Uddevalla - anteprima 2
  • MX 2013: Uddevalla - anteprima 3
  • MX 2013: Uddevalla - anteprima 4
  • MX 2013: Uddevalla - anteprima 5
  • MX 2013: Uddevalla - anteprima 6

Lo scorso week-end si è tenuto il GP di Svezia presso Uddevalla, un "must" per gli amanti del motocross, dove i piloti del Mondiale Cross 2013 si sono sfidati ancora una volta. A vincere la MX1, Tony Cairoli, che resta sempre più in vetta alla classifica. In MX2, si registra l’ennesima vittoria del rider della KTM, Jeffrey Herlings.

MX1
Dopo la battuta d'arresta casalinga di Maggiora e nonostante un ginocchio non ancora in perfetta forma, Tony Cairoli ha ritrovato la vittoria ad Uddevalla. Il pilota della KTM ha saputo mettersi alle spalle le difficoltà dello scorso appuntamento ed ha voluto mandare un segnale importante alla concorrenza, imponendosi in entrambe le manche e portando a casa quindi il successo numero 60 della sua strepitosa carriera iridata. La festa della KTM è stata poi completata dall'ottimo secondo posto conquistato dal suo compagno di squadra Ken De Dycker. Il pilota belga non è partito benissimo in Gara 1, completando però poi una bella rimonta che lo ha portato dal decimo fino al quarto posto. Nella seconda invece ha preso la scia del "Tonino Nazionale" e l'ha tenuta fino alla bandiera a scacchi, riuscendo anche a superarlo per un breve frangente approfittando di un suo errore. Sul terzo gradino del podio è salito Clement Desalle, che però non parso troppo soddisfatto alla fine del suo weekend di gara. Il pilota della Suzuki ha faticato a trovare il ritmo giusto in Gara 1, riuscendo comunque a piazzarsi terzo. In Gara 2 ha poi commesso un errore alla prima curva, perdendo parecchio tempo. Questo comunque non gli ha impedito di tagliare il traguardo in quarta posizione, venendo poi promosso terzo per una penalità rifilata a Tommy Searle, reo di non aver rispettato una bandiera gialla.

Maximilian Nagl ha invece sprecato una grande occasione per riportare la Honda sul podio: il tedesco è stato molto veloce nella Heat 1, chiudendo alle spalle di Cairoli. Nella seconda però si è toccato subito con Jeremy Van Horebeek e quindi non è riuscito a fare meglio del decimo posto, chiudendo solo quarto nella classifica finale del GP. Brutta poi la battuta d'arresto di Gautier Paulin, il cui fine settimana è stato costellato di errori che lo hanno relegato solamente in quinta posizione (frutto di un settimo e di un quarto posto). Un risultato che gli ha fatto perdere parecchi punti in campionato su Cairoli, che ora lo precede di ben 69 lunghezze. Da segnalare, infine, la buona prova di Davide Guarneri, nono nella classifica finale grazie ad un ottavo e ad un decimo posto, ma anche la sfortuna di Evgeny Bobryshev, fermato prima da una distorsione ad una caviglia e poi da un problema tecnico sulla sua Honda.

MONDIALE CROSS MX1, Uddevalla, 30/06/2013
Classifica gara 1
1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 39'17"944
2. Maximilian Nagl (GER, Honda), +6"363
3. Clement Desalle (BEL, Suzuki), +12"605
4. Ken de Dycker (BEL, KTM), +14"381
5. Jeremy van Horebeek (BEL, Kawasaki), +16"738
6. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), +26"765
7. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), +28"030
8. Steven Frossard (FRA, Yamaha), +34"768
9. Kevin Strijbos (BEL, Suzuki), +48"040
10. Davide Guarneri (ITA, KTM), +57"531

MONDIALE CROSS MX1, Uddevalla, 30/06/2013
Classifica gara 2
1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 39'42"231
2. Ken de Dycker (BEL, KTM), +1"399
3. Clement Desalle (BEL, Suzuki), +3"749
4. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), +19"796
5. Jeremy van Horebeek (BEL, Kawasaki), +26"109
6. Kevin Strijbos (BEL, Suzuki), +35"125
7. Xavier Boog (FRA, KTM), +38"596
8. Davide Guarneri (ITA, KTM), +41"299
9. David Philippaerts (ITA, Honda), +54"992
10. Maximilian Nagl (GER, Honda), +1'00"509

MONDIALE CROSS MX1, Uddevalla, 30/06/2013
Classifica finale Gp di Svezia
1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 50 punti
2. Ken de Dycker (BEL, KTM), 40 p.
3. Clement Desalle (BEL, Suzuki), 40 p.
4. Maximilian Nagl (GER, Honda), 33 p.
5. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), 32 p.
6. Jeremy van Horebeek (BEL, Kawasaki), 32 p.
7. Kevin Strijbos (BEL, Suzuki), 27 p.
8. Xavier Boog (FRA, KTM), 24 p.
9. Davide Guarneri (ITA, KTM), 24 p.
10. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), 23 p.

La classifica del Mondiale Piloti (primi dieci): 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 467 punti; 2. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), 398 p.; 3. Clement Desalle (BEL, Suzuki), 374 p.; 4. Ken de Dycker (BEL, KTM), 359 p.; 5. Kevin Strijbos (BEL, Suzuki), 298 p.; 6. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), 289 p.; 7. Maximilian Nagl (GER, Honda), 253 p.; 8. Jeremy van Horebeek (BEL, Kawasaki), 237 p.; 9. Rui Goncalves (POR, KTM), 180 p.; 10. Davide Guarneri (ITA, KTM), 169 p.

MX2
Questa volta non è riuscito a fare doppietta, come ormai ci aveva abituati, ma Jeffrey Herlings è salito ancora una volta sul gradino più alto del podio del Mondiale Cross MX2. La domenica del portacolori della KTM si è fatta subito in salita alla prima curva di Gara 1, quando è finito ruote all'aria, ripartendo solo in ultima posizione. Questa però è stata per il pilota belga di dare un ennesimo saggio del suo grande talento, risalendo fino alla terza posizione finale, alle spalle di Christophe Charlier e di Jake Nicholls. Tutto più facile invece nella seconda, nella quale si è fatto sorprendere al via da Jose Butron, riuscendo però ad infilarlo nuovamente dopo appena due giri ed involandosi poi solitario verso l'ennesimo successo di un 2013 che sta diventando davvero trionfale per lui.

Con il terzo posto in Gara 2, Charlier ha chiuso il weekend con lo stesso bottino di punti del leader della classifica iridata, ma si è dovuto accontentare del secondo gradino del podio. In ogni caso il pilota della Yamaha ha di che essere soddisfatto, perchè di questi tempi e contro questo Herlings anche solo riuscire a vincere una manche è un'impresa quasi epica. Sul gradino più basso è salito invece Jordi Tixier, che con la sua KTM ha messo insieme un buon quarto posto in Gara 1, nonostante un avvio non particolarmente brillante, e la piazza d'onore nella seconda. Dietro di lui completano la top five Nicholls ed un arrembante Alessandro Lupino, ormai sempre di più una presenza fissa nelle posizioni di vertice della classe MX2.

MONDIALE CROSS MX2, Uddevalla, 30/06/2013
Classifica gara 1 (primi dieci)
1. Christophe Charlier (FRA, Yamaha), 39'24"898
2. Jake Nicholls (GBR, KTM), +7"546
3. Jeffrey Herlings (NED, KTM), +10"583
4. Jordi Tixier (FRA, KTM), +11"189
5. Dean Ferris (AUS, Yamaha), +27"543
6. Alessandro Lupino (ITA, Kawasaki), +32"873
7. Alexander Tonkov (RUS, Honda), +35"005
8. Glenn Coldenhoff (NED, KTM), +40"106
9. Jose Butron (ESP, KTM), +49"967
10. Mel Pocock (GBR, Yamaha), +58"803

MONDIALE CROSS MX2, Uddevalla, 30/06/2013
Classifica gara 2 (primi dieci)
1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 39'28"573
2. Jordi Tixier (FRA, KTM), +12"981
3. Christophe Charlier (FRA, Yamaha), +16"220
4. Alessandro Lupino (ITA, Kawasaki), +19"437
5. Jake Nicholls (GBR, KTM), +31"339
6. Dean Ferris (AUS, Yamaha), +36"060
7. Jose Butron (ESP, KTM), +37"260
8. Alexander Tonkov (RUS, Honda), +37"853
9. Romain Febvre (FRA, KTM), +47"572
10. Dylan Ferrandis (FRA, Kawasaki), +48"908

MONDIALE CROSS MX2, Uddevalla, 30/06/2013
Classifica finale Gp di Svezia (primi dieci)
1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 45 punti
2. Christophe Charlier (FRA, Yamaha), 45 p.
3. Jordi Tixier (FRA, KTM), 40 p.
4. Jake Nicholls (GBR, KTM), 38 p.
5. Alessandro Lupino (ITA, Kawasaki), 33 p.
6. Dean Ferris (AUS, Yamaha), 31 p.
7. Alexander Tonkov (RUS, Honda), 27 p.
8. Jose Butron (ESP, KTM), 26 p.
9. Glenn Coldenhoff (NED, KTM), 22 p.
10. Mel Pocock (GBR, Yamaha), 21 p.;

La classifica del Mondiale Piloti (primi dieci): 1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 492 punti; 2. Jordi Tixier (FRA, KTM), 363 p.; 3. Jose Butron (ESP, KTM), 311 p.; 4. Christophe Charlier (FRA, Yamaha), 306 p.; 5. Glenn Coldenhoff (NED, KTM), 282 p.; 6. Dean Ferris (AUS, Yamaha), 256 p.; 7. Jake Nicholls (GBR, KTM), 252 p.; 8. Alessandro Lupino (ITA, Kawasaki), 232 p.; 9. Max Anstie (GBR, Suzuki), 215 p.; 10. Mel Pocock (GBR, Yamaha), 179 p.

MXGP of Sweden 2013 - NEWS - Motocross

MXGP of Sweden 2013 - NEWS - Motocross

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport , pista , cross , personaggi , gare , fuoristrada , piloti , personaggi famosi , MX 2013


Top