Novità

pubblicato il 24 giugno 2013

Nasce la Lotus Motorcycles: presto arriverà la C-01

Annnunciata la nascita della divisione moto del brand britannico. La prima moto sarà un concentrato di tecnologia e materiali compositi

Nasce la Lotus Motorcycles: presto arriverà la C-01

Un annuncio di questo genere potrebbe essere facilmente preso come una delle tante uscite trionfalistiche di qualche azienda ottimista destinate a rimanere lettera morta. Sappiamo bene, infatti, che tra il dichiarare degli intenti e passare alla costruzione e commercializzazione di una nuova motocicletta ce ne passa un bel po’, ma quando a fare un annuncio di questo tipo è un’azienda dal brand famoso, forse è il caso di prestare attenzione alle dichiarazioni. E’ così che la Lotus ha appena dichiarato la nascita del brand Lotus Motorcycles, per mano di una joint venture tra vari soggetti coinvolti: la Kodewa GmbH, il team tedesco costruttore della Lotus T128 LMP impegnata nel Campionato FIA World Endurance Championship, il designer automobilistico Daniel Simon e il Gruppo Holzer, una engineering tedesca del settore automotive. L’esperienza di Kodewa nelle corse automobilistiche è riconosciuta non solo in Germania nel DTM ma anche in Formula1, visto che Colin Kolles, figlio del fondatore, è stato per anni il direttore tecnico della Jordan Formula1.

LOTUS C-01
Le dichiarazioni diramate in questi giorni riportano di una ipotetica moto denominata Lotus C-01, che potrebbe essere svelata a breve. Della C-01 è stato solamente detto che sarà una "combinazione di lifestyle, design e tecnologia raffinata", e che sarà costruita con materiali raffinati come fibre di carbonio, titanio e acciaio di qualità aerospaziale. Sicurezza, ergonomia e design sono stati dichiarati come i fattori più importanti sui quali il team di progetto ha focalizzato la sua attenzione, ed è stato inoltre dichiarato che la moto sarà spinta da un motore da circa 200 cavalli. Ora… lungi da noi l’ipotesi che una engineering, per quanto famosa e ben attrezzata, sia in grado di mettersi a costruire un motore da 200 cavalli da mettere in produzione in tempi brevi, quindi è plausibile ipotizzare che la moto sia spinta da un quattro cilindri in linea già sul mercato, e non è difficile ipotizzare che, trattandosi di un progetto tedesco, i suoi ideatori abbiano bussato a Monaco per una fornitura…

IL DESIGN DI DANIEL SIMON
La matita per disegnare la Lotus C-01 è stata affidata a Daniel Simon, designer tedesco già in forze alla Bugatti anni addietro e famoso per aver messo la firma sui concept più sofisticati apparsi nei film di Hollywood come "Tron Legacy e Oblivion ". Simon già collabora con la Lotus attualmente, poiché è responsabile delle livree delle auto che partecipano al FIA World Endurance Championship. L’autode del design ha anticipato che "Con la Lotus C-01 abbiamo una sola ambizione: creare una moto unica e allo stato dell’arte che unisca la sua forza brutale a stile ed eleganza, un mostro tecnologico vestito in modo sartoriale. Lotus è un nome famoso e ha una storia ricchissima, valori che saranno condivisi e rispettati dalla C-01".

Lo sviluppo, la produzione e l’assemblaggio delle Lotus Motorcycles sarà a cura della Holzer Group, azienda che ha vinto molto nel DTM Tedesco, nei Rally e in Formula1. Rimanete con noi perché entro un paio di settimane dovremmo essere in grado di mostrarvi di più sulla Lotus C-01.

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Novità , 1000 , curiosità , tecnologia , anticipazione


Top