Sport

pubblicato il 18 giugno 2013

CIV Superstock 600, Alessia Polita: “Voglio correre!”

La paralisi sembra certa, ma la pilota ha voglia di vivere!

CIV Superstock 600, Alessia Polita: “Voglio correre!”
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • CIV Superstock 600: incidente per Alessia Polita - anteprima 1
  • CIV Superstock 600: incidente per Alessia Polita - anteprima 2
  • CIV Superstock 600: incidente per Alessia Polita - anteprima 3
  • CIV Superstock 600: incidente per Alessia Polita - anteprima 4
  • CIV Superstock 600: incidente per Alessia Polita - anteprima 5
  • CIV Superstock 600: incidente per Alessia Polita - anteprima 6

Nella giornata di sabato scorso (15 giugno 2013), Alessia Polita è stata vittima di un grave incidente. Oggi arriva qualche aggiornamento tramite il quotidiano online Leggo.it, tramite le dichiarazioni del padre e della stessa Alessia, che pare sia determinata ad andare avanti, nonostante rimarrà paraplegica.

Il padre Giancarlo Polita, ha così dichiarato: "Alessia è stata sottoposta ad un intervento di allineamento della spina dorsale che è andato bene, e non sappiamo se ci saranno altre operazioni. La paralisi sembra certa, i medici non ci hanno dato speranze". Ma la pilota di Jesi continua ad avere grinta e dal reparto di rianimazione dell'ospedale Bufalini di Cesena, appena sveglia ha così detto ai dottori: "Non muovo le gambe ma voglio correre".

Sulla causa dell’incidente, il padre, meccanico esperto, ha così detto: "È stata la rottura del potenziometro del controllo dell'accelerazione, un sistema elettronico. Le piste oggi sono molto sicure, è stata una fatalità". Il fratello Alessandro ha poi così "twittato": "Alessia è la donna delle imprese...noi ci crediamo". Non mollare Alessia...

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Sport , 600 , pista , personaggi , gare , piloti , personaggi famosi , incidenti , superstock


Top