Sport

pubblicato il 17 giugno 2013

MX 2013: Maggiora, vittoria del francese Paulin

Cairoli cade per due volte e chiude terzo. In MX2 vince nuovamente Herlings

MX 2013: Maggiora, vittoria del francese Paulin

Lo scorso week-end, presso Maggiora, si è tenuto il Mondiale MX 2013. Se la settimana scorsa Tony Cairoli ha vinto a casa sua, Gautier Paulin si è prontamente vendicato nella giornata di ieri, trionfando nel Gp d'Italia davanti agli oltre 38.000 spettatori. In MX2, invece, si è registrato l’ennesimo successo per Jeffrey Herlings.

MX1
Per il francese si tratta della terza affermazione stagionale ed è arrivata grazie al terzo posto ottenuto in Gara 1, ma soprattutto alla bella vittoria conquistata nella seconda frazione, davanti ad un Cairoli che sembrava davvero pronto a tutto pur di riuscire ad ottenere almeno un'affermazione parziale. Per il pilota della KTM però sono state due manche davvero travagliate: nella prima aveva subito preso il comando delle operazioni, ma poi è caduto provocandosi anche una distorsione al ginocchio che si era già infortunato nel 2008. Nonostante un forte dolore era anche riuscito a risalire fino al terzo posto, ma poi una seconda caduta lo ha rallentato nuovamente, facendolo chiudere quarto. In Gara2 poi il dolore al ginocchio si è fatto sentire parecchio e Tony ci ha messo un buon quarto d'ora prima di poter cominciare a spingere e dare vita ad una bellissima rimonta che lo ha portato fino alla piazza d'onore. Un piazzamento che sfortunatamente per lui non gli ha consentito di salire sul secondo gradino del podio, visto che il compagno di squadra Ken De Dycker ha totalizzato due punti in più di lui con un secondo ed un terzo posto.

Non è stato particolarmente fortunato però neppure Clement Desalle, splendido vincitore della prima manche che ha condotto con autorità dopo la caduta di Cairoli, ma tradito nella seconda dalla sua Suzuki, che lo ha costretto al ritiro per un problema meccanico. Alla fine quindi si è dovuto accontentare solo del decimo posto nella classifica finale. Detto dei primi tre, la top five si è poi completata con Jeremy van Horebeek e con Maximilian Nagl, ma bisogna sottolineare anche il buon ottavo posto portato a casa dal nostro Davide Guarneri. Non è andata altrettanto bene a David Philippaerts, uscito acciaccato da un incidente avvenuto nelle qualifiche e costretto al forfait dopo un'altra caduta nella prima gara.

MONDIALE CROSS MX1, Maggiora, 16/06/2013
Classifica gara 1 (primi dieci)
1. Clement Desalle (BEL, Suzuki), 39'15"768
2. Ken de Dycker (BEL, KTM), +7"677
3. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), +12"885
4. Antonio Cairoli (ITA, KTM), +18"838
5. Jeremy van Horebeek (BEL, Kawasaki), +24"491
6. Maximilian Nagl (GER, Honda), +27"572
7. Kevin Strijbos (BEL, Suzuki), +54"258
8. Xavier Boog (FRA, KTM), +55"629
9. Davide Guarneri (ITA, KTM), +1'03"755
10. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), +1'05"871

MONDIALE CROSS MX1, Maggiora, 16/06/2013
Classifica gara 2 (primi dieci)
1. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), 40'06"399
2. Antonio Cairoli (ITA, KTM), +10"337
3. Ken de Dycker (BEL, KTM), +30"330
4. Jeremy van Horebeek (BEL, Kawasaki), +38"201
5. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), +41"906
6. Maximilian Nagl (GER, Honda), +54"265
7. Kevin Strijbos (BEL, Suzuki), +57"269
8. Davide Guarneri (ITA, KTM), +1'30"183
9. Xavier Boog (FRA, KTM), +1'31"308
10. Milko Potisek (FRA, Yamaha), +1'33"187

MONDIALE CROSS MX1, Maggiora, 16/06/2013
Classifica finale Gp d'Italia (primi dieci)

1. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), 45 punti
2. Ken de Dycker (BEL, KTM), 42 p.
3. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 40 p.
4. Jeremy van Horebeek (BEL, Kawasaki), 34 p.
5. Maximilian Nagl (GER, Honda), 30 p.
6. Kevin Strijbos (BEL, Suzuki), 28 p.
7. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), 27 p.
8. Davide Guarneri (ITA, KTM), 25 p.
9. Xavier Boog (FRA, KTM), 25 p.
10. Clement Desalle (BEL, Suzuki), 25 p.

La classifica del Mondiale Piloti (primi dieci): 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 417 punti; 2. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), 366 p.; 3. Clement Desalle (BEL, Suzuki), 334 p.; 4. Ken de Dycker (BEL, KTM), 319 p.; 5. Kevin Strijbos (BEL, Suzuki), 271 p.; 6. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), 266 p.; 7. Maximilian Nagl (GER, Honda), 220 p.; 8. Jeremy van Horebeek (BEL, Kawasaki), 205 p.; 9. Rui Goncalves (POR, KTM), 180 p.; 10. David Philippaerts (ITA, Honda), 145 p.

MX2
Jeffrey Herlings e la sua KTM continuano ad essere i dominatori incontrastati della classe MX2 del Campionato Mondiale FIM Motocross. Anche il Gran Premio d’Italia, disputato sull’impianto di Maggiora, che nel 1986 ospitò l’indimenticabile edizione del Motocross delle Nazioni, ha registrato la doppia vittoria del campione in carica olandese. In entrambe le manche si è facilmente sbarazzato degli avversari che si è trovato davanti, precedendo prima Jose Butron e poi un Alessandro Lupino in grande spolvero, salendo così sul gradino più alto del podio per l'ennesima volta in questa stagione, davanti proprio a Butron e all'italiano, che purtroppo ha pagato una brutta partenza nella prima manche, nella quale non è riuscito a fare meglio del sesto posto.

Nella seconda però è stato poi bravo a pressare il russo Alexander Tonkov praticamente per tutta la distanza di gara, trovando il sorpasso decisivo per la piazza d'onore a due giri dal termine. Peccato solo che il quinto posto artigliato da Butron abbia permesso allo spagnolo di conquistare il secondo grandino del podio per appena 1 punto. Si è dovuto invece accontentare del quarto posto il francese Jordi Tixier, che ha ottenuto lo stesso piazzamento in entrambe le manche con la sua KTM, vedendo crescere ancora il suo gap da Herlings in classifica: ora i due sono separati da ben 124 punti e la conquista del titolo sembra davvero un pro forma per l'olandese.

MONDIALE CROSS MX2, Maggiora, 16/06/2013
Classifica gara 1 (primi dieci)
1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 39'45"247
2. Jose Butron (ESP, KTM), +6"950
3. Jake Nicholls (GBR, KTM), +10"783
4. Jordi Tixier (FRA, KTM), +14"889
5. Christophe Charlier (FRA, Yamaha), +17"447
6. Alessandro Lupino (ITA, Kawasaki), +30"400
7. Dean Ferris (AUS, Yamaha), +35"588
8. Mel Pocock (GBR, Yamaha), +39"139
9. Glenn Coldenhoff (NED, KTM), +42"273
10. Petar Petrov (BUL, Yamaha), +43"331

MONDIALE CROSS MX2, Maggiora, 16/06/2013
Classifica gara 2 (primi dieci)
1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 39'21"192
2. Alessandro Lupino (ITA, Kawasaki), +4"411
3. Alexander Tonkov (RUS, Honda), +5"591
4. Jordi Tixier (FRA, KTM), +5"835
5. Jose Butron (ESP, KTM), +11"703
6. Christophe Charlier (FRA, Yamaha), +14"386
7. Dean Ferris (AUS, Yamaha), +34"128
8. Jake Nicholls (GBR, KTM), +39"106
9. Petar Petrov (BUL, Yamaha), +44"669
10. Glenn Coldenhoff (NED, KTM), +48"224
MONDIALE CROSS MX2, Maggiora, 16/06/2013
Classifica finale Gp d'Italia (primi dieci)

1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 50 punti
2. Jose Butron (ESP, KTM), 38 p.
3. Alessandro Lupino (ITA, Kawasaki), 37 p.
4. Jordi Tixier (FRA, KTM), 36 p.
5. Jake Nicholls (GBR, KTM), 33 p.
6. Christophe Charlier (FRA, Yamaha), 31 p.
7. Dean Ferris (AUS, Yamaha), 28 p.
8. Petar Petrov (BUL, Yamaha), 23 p.
9. Glenn Coldenhoff (NED, KTM), 23 p.
10. Alexander Tonkov (RUS, Honda), 20 p.

La classifica del Mondiale Piloti (primi dieci): 1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 447 punti; 2. Jordi Tixier (FRA, KTM), 323 p.; 3. Jose Butron (ESP, KTM), 285 p.; 4. Christophe Charlier (FRA, Yamaha), 261 p.; 5. Glenn Coldenhoff (NED, KTM), 260 p.; 6. Dean Ferris (AUS, Yamaha), 225 p.; 7. Jake Nicholls (GBR, KTM), 214 p.; 8. Max Anstie (GBR, Suzuki), 201 p.; 9. Alessandro Lupino (ITA, Kawasaki), 199 p.; 10. Dylan Ferrandis (FRA, Kawasaki), 159 p.

MX 2013: Maggiora

MX 2013: Maggiora

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport , cross , personaggi , gare , fuoristrada , piloti , personaggi famosi , MX 2013


Top