Sport

pubblicato il 14 giugno 2013

MotoGP 2013: week-end a Barcellona

Orari e tutto quello che c'è da sapere sulla sesta gara

MotoGP 2013: week-end a Barcellona

Tra pochissimo inizierà il sesto appuntamento della MotoGP 2013 in quel di Barcellona, con Dani Pedrosa da un lato e Jorge Lorenzo dall’altro. Honda contro Yamaha... che questo fine settimana si scontrano su un tracciato che ancora una volta sembrerebbe tendere la mano alla M1 numero 99. Lo dicono i risultati recenti con Lorenzo che qui ha vinto nel 2012 e nel 2010 e che, escluso l’anno d’esordio nella classe regina, è sempre salito sul podio; diverso invece il percorso di Dani Pedrosa che in sette stagioni MotoGP a Montmeló ha vinto sì, ma solo una volta ed era il 2008.

Certo è che il 2013 è un anno completamente diverso, soprattutto per il 26, che è saldamente leader del mondiale con 12 punti proprio sul connazionale. Terzo incomodo, e che incomodo... Marc Marquez, che ha dimostrato di essere veloce su qualunque tracciato e al Mugello forse ha imparato ad essere un filo meno impetuoso. In casa Repsol Honda il numero 93 ci sarà e con tanta voglia di rivincita, con un occhio, perché no, alla classifica mondiale. Si perché ora, con Lorenzo a 12 punti e Pedrosa a 26, sarà bene guardarsi alle spalle, con Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech3) che non ne sbaglia una e che non ha nessuna intenzione di fermare la striscia di podi iniziata in Francia ormai un mese fa.

Dietro ai Top4, si sta silenziosamente aprendo una sfida tutta italiana per la quinta posizione. Andrea Dovizioso con 50 punti e Valentino Rossi con 47 si giocano l’onore a Barcellona, perché il pilota Ducati continua a migliorare le sue prestazioni e condizioni con la Desmosedici, mentre il 46 non sembra ancora al 100% con la M1, sfortuna a parte ovviamente. Nicky Hayden (Ducati Team), Alvaro Bautista (Go&Fun Gresini) e Stefan Bradl (LCR Honda) completano la Top10 generale insieme al miglior pilota CRT Aleix Espargaró. Assente nuovamente Ben Spies, che avrà Michele Pirro come sostituto di lusso. L’italiano ha già messo a referto 22 punti pur avendo partecipato solo a tre GP, uno in più del compagno di squadra Andrea Iannone, che spera di essere al 100% dopo un difficile fine settimana italiano.

GLI ORARI
Venerdì 14 giugno 2013

ore 9.00-Moto 3, Prove libere 1, Italia 2, diretta
ore 9.55-MotoGP, Prove libere 1, Italia 2, diretta
ore 10.55-Moto 2, Prove libere 1, Italia 2, diretta
ore 13.10-Moto 3, Prove libere 2, Italia 2, diretta
ore 14.05-MotoGP, Prove libere 2, Italia 2, diretta
ore 15.05-15.50, Moto 2, Prove libere 2, Italia 2, diretta

Sabato 15 giugno 2013
ore 9.00-Moto 3, Prove libere 3, Italia 2, diretta
ore 9.55-MotoGP, Prove libere 3, Italia 2, diretta
ore 10.55-Moto 2, Prove libere 3, Italia 2, diretta
ore 12.35-Moto 3, Qualifiche, Italia 1/HD e Italia 2, diretta
ore 13.30-MotoGP, Prove libere 4, Italia 1/HD e Italia 2, diretta
ore 14.10-MotoGP, Qualifica 1, Italia 1/HD e Italia 2, diretta
ore 14.35-MotoGP, Qualifica 2, Italia 1/HD e Italia 2, diretta

ore 15.05-Moto 2, Qualifiche, Italia 1/HD e Italia 2, diretta

Domenica 16 giugno 2013
ore 8.40-Moto 3, Warm Up, Italia 2, diretta
ore 9.10-Moto 2, Warm Up, Italia 2, diretta
ore 9.40-MotoGP, Warm Up, Italia 2, diretta
ore 11.00-Moto 3, Gara, Italia 1/HD e Italia 2, diretta
ore 12.20-Moto 2, Gara, Italia 1/HD e Italia 2, diretta
ore 14.00-MotoGP, Gara, Italia 1/HD e Italia 2, diretta

Autore: Redazione

Tag: Sport , motogp , pista , personaggi , gare , piloti , personaggi famosi


Top