Abbigliamento

pubblicato il 8 giugno 2013

Arai Tour-X 4 Neon 2013

Essere visibili... ma non essere vistosi! Il casco top per i mototuristi on-off. Costa 739 euro

Arai Tour-X 4 Neon 2013

Ecco l’ultima novità di Arai dedicata ai possessori di moto granturismo on-off, che segue il motto di "si può essere visibili senza essere vistosi". Si chiama Tour-X 4 "Neon" e Drudi Performance pare sia riuscita di nuovo a creare qualcosa di unico su questo modello top per maxi-enduro. Inserti giallo fluo e fasce rifrangenti argento sulla calotta e anche sul frontino per garantire la massima visibilità in condizioni di scarsa illuminazione, ma senza far sembrare il casco... un cartello stradale! Il prezzo del casco è 739 euro.

Come sempre, si hanno tre caschi in uno: con visiera e frontalino (uso adventure), con visiera senza frontalino (uso naked), con frontalino senza visiera (uso off-road). Oltre a questo, vi è il nuovo FCS (Facial Contour System) e tutti i plus Arai di sempre. Il Facial Contour System è il sistema che prevede un inserto flessibile nella parte bassa dei guanciali che si schiaccia mentre si inserisce il casco e poi si espande di nuovo quando il casco è calzato, un meccanismo che produce una calzata più avvolgente e confortevole. In tema di calzata, sulla superficie dei guanciali troviamo uno strato di gommapiuma removibile di 5 mm, per ottenere un po’ più di spazio se necessario, senza bisogno di acquistare guanciali opzionali o nuovi interni.

La calotta esterna estremamente rigida e resistente in SFL (Super Fiber Laminate) è stata completamente ridisegnata e ottimizzata per il comfort e le massime prestazioni di ventilazione. Proprio il sistema di ventilazione, impiega diffusori del tutto nuovi che aumentano l’estrazione di aria calda e umidità dal casco. I nuovi diffusori TX-4 ad elevata velocità di ventilazione possono essere rimossi con estrema facilità per consentire la perfetta pulizia e manutenzione del casco, mentre gli estrattori d’aria laterali aumentano sensibilmente il flusso d’aria nella zona inferiore del casco. Per aumentare ulteriormente la rigidità della calotta, il casco è dotato di nervature di irrigidimento alla base, per garantire massima sicurezza, anche nella zona degli sfoghi d’aria laterali. L’esclusiva tecnologia Arai, tra l’altro, permette di realizzare una calotta interna assorbi-urto con più densità differenti in un unico elemento, anziché assemblare elementi di densità diverse per ottenere la calotta interna finale. Tutto questo per avere un risultato strabiliante in tema di sicurezza. Anche se non richiesto dalla vigente normativa europea, infatti, Arai mette alla prova i propri caschi con un’ulteriore verifica di sicurezza: il test di penetrazione sottopone il casco all’impatto di un cono metallico di 3 Kg da un’altezza di tre metri.

La visiera è ottimizzata, grazie alla progettazione aerodinamica del sistema di apertura e delle prese d'aria 'brow vent', e di serie vi è la predisposizione per il sistema anti-appannamento Pinlock che previene efficacemente l’appannamento e la condensa di umidità sulla visiera. Una lente Pinlock è inclusa all’interno di ogni confezione. La nuova presa aria sulla mentoniera è stata progettata con due precisi obiettivi: garantire la miglior circolazione dell’aria all’interno del casco ed offrire un look elegante.

Naturalmente gli interni sono completamente rimovibili e lavabili ed è stato utilizzato l’esclusivo materiale in tessuto Dry-Cool per una migliore traspirazione ed eliminazione di umidità e calore in eccesso. La fodera asciuga molto più velocemente rispetto ai tessuti convenzionali e gli interni in diversi spessori sono disponibili come optional per personalizzare la calzata. I guanciali poi, possono essere rimossi in pochi secondi, semplicemente tirando le linguette di rilascio. Questo rende l’estrazione del casco molto più facile in fase di soccorso e minimizza il rischio di lesioni ulteriori. Il nuovo paranuca ergonomico, di forma più schiacciata, minimizza la resistenza dell’aria e le turbolenze, garantendo un comfort maggiore soprattutto a velocità elevate, riducendo sia il rumore che l’effetto buffeting.

Autore: Redazione

Tag: Abbigliamento , caschi , sicurezza


Top