Novità

pubblicato il 29 maggio 2013

Vespa 946 “The Making of” – VIDEO

In soli 50 secondi è riassunta tutta l’artigianalità nascosta sotto la pelle della nuova Vespa 946

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Vespa 946 2013	   - anteprima 1
  • Vespa 946 2013 - anteprima 2
  • Vespa 946 2013 - anteprima 3
  • Vespa 946 2013 - anteprima 4

Non si è ancora vista su strada e già sta facendo sprecare fiumi di inchiostro: è la nuova Vespa 946, il veicolo con cui la Piaggio intende stupire di nuovo il mondo motociclistico a quasi sessant’anni dal lancio della prima, storica, Vespa. Sì, attorno a questo scooter si sta creando una aspettativa incredibile, grazie all’accoglienza caldissima che il pubblico le ha tributato all’Eicma, sia nel 2011, quando venne presentata in veste prototipale, sia nel 2012, quando era pressoché definitiva. L’attesa si è tramutata poi in curiosità, quando hanno iniziato a circolare le prime voci sul prezzo, che si preannunciava elitario e che è stato reso noto solo poche settimane addietro insieme al lancio del nuovo sito Vespa.com. 9.000 euro, questa la cifra record che bisognerà sborsare per portarsi a casa uno dei primi esemplari della Collezione 2013 disponibile in tiratura limitata. Dichiarato il prezzo, ecco arrivare altre valanghe di commenti e di paragoni. La 946 è già stata equiparata a un’altra famosissima icona di stile, la Mini a quattro ruote, criticatissima all’esordio per il prezzo elevato ma che è diventata un vero e proprio fenomeno di costume che i competitor hanno giocoforza dovuto inseguire. Qualcuno sostiene che la 946 sia raffinata e costosa come lo era l’Iphone della Apple quando venne presentato: un altro esempio di prodotto raffinato e costoso che ha fatto ormai scuola.

In questi giorni, a dare ulteriore valore tecnico alla sua creatura, la Piaggio ha lanciato un video che racconta tutta l’artigianalità che è racchiusa nello scooter, fatta di lavorazioni manuali d’altri tempi, di materiali come l’alluminio che portano con sé delle difficoltà tecnologiche notevoli, di tecniche avanzate di taglio e saldatura. Il tutto spinto a far apparire la costruzione del nuovo scooter toscano come un processo artigianale compiuto in un atelier di alta moda, piuttosto che in una grande industria. Il video è molto ben realizzato e fa venire ancor più voglia di provare questa Vespa. Insomma, cara Piaggio, quanto dovremo aspettare ancora?

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Novità , scooter , curiosità , automatiche , citta


Top