Special e Elaborazioni

pubblicato il 24 maggio 2013

BMW Concept Ninety svelata a Villa d’Este

La tanto attesa concept bavarese si presenta a sorpresa sul Lago di Como

BMW Concept Ninety svelata a Villa d’Este
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • BMW Concept Ninety - anteprima 1
  • BMW Concept Ninety - anteprima 2
  • BMW Concept Ninety - anteprima 3
  • BMW Concept Ninety - anteprima 4
  • BMW Concept Ninety - anteprima 5
  • BMW Concept Ninety - anteprima 6

Il 2013 è l’anno in cui la BMW celebra i novant’anni di vita, traguardo che a Monaco hanno deciso di festeggiare in grande stile. A sorpresa la BMW ha svelato pochi minuti addietro il concept che era stato anticipato solo a parole alla scorsa edizione di EICMA: un prototipo dal gusto spiccatamente retrò, costruito sulla consolidata base tecnica della famiglia R. Ma BMW ha voglia di giocare con i numeri quest’anno, sì perché la concept prende il nome Ninety che non vuole solo festeggiare i novant’anni del brand, ma arriva anche a celebrare il quarantesimo compleanno della mitica R90S, icona del passato sportivo della casa tedesca.

Per realizzare la concept Ninety, la BMW ha scomodato nientemeno che l’americano Roland Sands che ha lavorato a stretto contatto con il dipartimento di BMW Design per giungere alla definizione estetica della moto. Ola Stenegard, Capo Design Veicoli di BMW Motorrad ha descritto così il concept: "Oggi le moto BMW significano funzione e perfezione. Ed è per realizzare questo che abbiamo lavorato sodo e ne siamo molto orgogliosi. Ma vogliamo ancora di più. Con la BMW Concept Ninety, vogliamo mostrare quanto può essere pura una moto BMW che suscita emozione". Basta guardare le foto che pubblichiamo per comprendere subito i contatti formali esistenti con la progenitrice R 90S: la carenatura, il serbatoio, il sellino e la coda indicano subito il legame di famiglia con la BMW R 90 S. La carrozzeria è realizzata a mano in alluminio. Si possono notare le sue superfici spazzolate nelle zone colorate della carenatura anteriore e del serbatoio, nonché nella coda. La colorazione in arancio della BMW Concept Ninety rappresenta anch’essa un legame con la finitura leggendaria color Daytona Orange della BMW R 90 S.

Molte delle parti della BMW Concept Ninety provengono dall’atelier californiano di Roland Sands che si è dedicato a ristilizzare gli elementi caratteristici del boxer tedesco per dargli il giusto gusto retrò, come i coperchi valvole che subito saltano agli occhi. Per Roland Sandr: "Era importante trasferire nel presente l’affermazione speciale resa dalla BMW R 90 S grazie all’utilizzo di parti esclusive, impiegando un design emotivo ed una tecnologia all’avanguardia". Progettati e realizzati sempre da Roland Sands sono anche i comandi dei freni e della frizione, il monobraccio del Paralever e il filtro dell’aria sotto la sella, nonché lo scarico. Edgar Heinrich di BMW ha aggiunto: "La BMW Concept Ninety è puro piacere sotto ogni aspetto: dallo sviluppo dell’idea all’elaborazione delle prime fasi al processo di costruzione – ma soprattutto quando la si guida. E’ una moto incredibile – proprio come la R 90 S ai suoi tempi".
Per ora accontentatevi di queste immagini: domani saremo a Villa d’Este di persona e potremo raccontarvi di più su questa moto.

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Special e Elaborazioni , tuning


Top