Accessori

pubblicato il 8 maggio 2013

Sprint Filter: filtri aria P08 waterproof

Grazie ad uno speciale brevetto, mai più acqua e sporcizia nel motore!

Sprint Filter: filtri aria P08 waterproof
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Sprint Filter: filtri aria P08 waterproof - anteprima 1
  • Sprint Filter: filtri aria P08 waterproof - anteprima 2
  • Sprint Filter: filtri aria P08 waterproof - anteprima 3
  • Sprint Filter: filtri aria P08 waterproof - anteprima 4

Chi possiede una custom, una cafè racer o comunque moto che fanno a meno della scatola filtro o che montano un filtro aria conico e/o cilindrico, ecco la soluzione contro la pioggia! E’ proposta da Sprint Filter, marchio distribuito da Motorquality S.p.A. e si chiama P08 Waterproof.

Frutto di due anni di sperimentazione effettuata sui campi di gara, è coperto da Brevetto. Sono dunque gli unici filtri aria per motori a combustione costituiti da elementi filtranti in tessuto idrofobo che permetterà di eliminare il passaggio di sostanze liquide attraverso di esso. Il frutto è una gamma di filtri aria P08 W.P., dotati di uno speciale trattamento idrofobo che ne permette l’utilizzo in condizioni metereologiche gravose.

Specialmente i veicoli che utilizzano filtri aria con aspirazione esterna (generalmente di forma conica o cilindrica) beneficeranno di questa innovazione. E’ infatti indubbio che tali mezzi che montano il filtro aria senza l’adozione di una cassa filtro riscontrino diversi problemi nella normale circolazione sotto la pioggia o in caso di accidentale contatto con acqua o liquidi. Qualsiasi filtro aria esposto direttamente si impregnerà del liquido e ne permetterà l’ingresso in camera di combustione. In questo caso insieme all’acqua arriverà in camera di combustione tutto lo sporco precedentemente bloccato dal tessuto filtrante e quello istantaneo veicolato alla pioggia o al terreno fangoso.

Addio quindi ai prefiltri (per la maggior parte in poliestere) che "rubano" aria al motore o "coperture" da olio a bassissima viscosità (comunemente chiamata melassa) per trattenere la polvere o l’acqua. Tutte pratiche che limitano il passaggio di aria, la durata del trattamento in presenza di acqua, ma soprattutto ne aumentano tantissimo i tempi di manutenzione.

LA TECNOLOGIA
La tecnologia utilizzata da Sprint Filter è la medesima del già famosissimo P08 a cui è stato applicato uno speciale trattamento al PTFE con formulazione segreta. Il tessuto è il medesimo P08 costituito da un tessuto di poliestere intrecciato con singoli fili da 5 micron. La trama che ne consegue è caratterizzata da fori calibrati e certificati da 80 micron che permettono un passaggio di aria doppio rispetto a qualsiasi altro filtro aria ed un potere filtrante di molto superiore. Il filtro aria è totalmente rigenerabile grazie ad un procedimento di manutenzione di pochi secondi (semplice pulizia con aria compressa) e la durata è illimitata.

La nuova gamma di filtri ad aspirazione diretta è costituita per lo più da filtri aria di forma conica e cilindrica disponibili anche con diverse angolazioni e con attacco decentrato e permette la possibilità di essere montata direttamente su carburatori e corpi farfallati con diametri a partire da 32 mm fino a 70 mm.

Autore: Redazione

Tag: Accessori , tecnica , tecnologia , parti speciali


Top