Curiosità

pubblicato il 3 maggio 2013

MotoGP: Jerez de la Frontera intitola una curva a Jorge Lorenzo

L’ultimo tornantino prima del traguardo del tracciato andaluso porterà il nome di Jorge

I piloti della MotoGP sono appena scesi in pista per le prime prove libere sul tracciato di Jerez de la Frontera, che sarà teatro della terza prova del Campionato del Mondo MotoGP. Ieri festa grande in paese a Jerez, perché il Campione in carica Jorge Lorenzo è stato ricevuto nei palazzi comunali per ricevere gli onori delle istituzioni locali. L’evento è stato il prologo della celebrazione che si terrà sabato 4 maggio, giorno in cui Jorge festeggerà il suo 26esimo compleanno, ricevendo in dono l’intitolazione di una curva del tracciato andaluso. Jerez è una pista molto cara al maiorchino, visto che qui a soli 10 anni ha debuttato su una moto vera, e sarà la curva 13, il tornantino che immette sul rettilineo, a portare il nome di Lorenzo.

Queste le sue parole in conferenza stampa: "Mi sento molto felice. E 'un momento incredibile della mia carriera e questo il più bel regalo che potessi ricevere per il mio compleanno. Sabato sarà un giorno molto speciale per me e sono molto grato al Sindaco di Jerez, al Consiglio comunale e al circuito di Jerez per questo regalo indimenticabile. Questo è uno dei regali più grandi e importanti che ho ricevuto nella mia vita. E’ incredibile pensare di avere una curva di una pista speciale come Jerez intitolata al mio nome! Jerez è stata la mia prima pista da professionista, visto che ho debuttato qui a soli 10 anni, ed è stata anche la gara dove ho fatto il mio debutto in 125 GP, undici anni fa. Jerez rappresenterà sempre qualcosa di speciale per me. Il primo giro che farò domani (oggi N.d.R) con la mia M1 sarà fantastico e so quanto sarà grande l’emozione quando arriverò a quella curva. Ma non ci devo pensare troppo, perché ho bisogno di restare concentrato! Spero davvero che le tribune siano strapiene in questo fine settimana!"

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Curiosità , 1000 , motogp , pista , curiosità , autodromi , piloti


Top