Attualità e Mercato

pubblicato il 23 aprile 2013

KTM: richiamo per le 2T Offroad 2013

Sarà sostituita gratuitamente la manopola e il comando del gas presso le concessionarie ufficiali

KTM: richiamo per le 2T Offroad 2013

KTM segnala di aver già attivato una procedura di richiamo che interessa tutte le moto della gamma Offroad a due tempi. I modelli interessati sono i 2013 (a piè di pagina trovate l’elenco) ed il pezzo difettato è quello della parte superiore del corpo della manopola dell’acceleratore. Pare infatti che in determinate condizioni, il cavo del gas potrebbe scivolare dal rullo di rinvio, rimanendo così bloccato tra il rullo di rinvio stesso ed il corpo della manopola, causando il conseguente bloccaggio della valvola del gas. Ad oggi non sono stati segnalati inconvenienti e/o incidenti al riguardo, ma il fornitore ha provveduto a modificare le parti difettose.

Tutti i clienti in possesso di una moto della Casa di Mattighofen sono stati informati personalmente tramite lettera raccomandata e, per chi volesse verificare se la propria moto è interessata al richiamo, KTM ha messo a disposizione un servizio on-line. Basta solo accedere al sito www.ktm.com, quindi entrare nell’area "Assistenza" e poi inserire le 17 cifre del codice alfanumerico del numero di telaio che si trovano in alto a destra nel certificato di consegna. La sostituzione della parte superiore del corpo della manopola dell’acceleratore deve essere effettuata esclusivamente presso un concessionario ufficiale KTM, operazione che ha una durata di circa 10 minuti e che è ovviamente gratuita e riconosciuta in garanzia.

Il richiamo interessa i seguenti modelli KTM MY 2013:
125 EXC, 125 EXC SIX DAYS, 125 SX, 150 SX, 150 XC, 200 EXC, 200 XC-W, 250 EXC, 250 EXC SIX DAYS, 250 SX, 250 XC, 250 XC-W, 300 EXC, 300 EXC SIX DAYS, 300 XC, 300 XC-W, 85 SX 17/14, 85 SX 19/16, 85 SXS 17/14.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , monocilindriche , enduro , cross , richiami


Top