Sport

pubblicato il 23 aprile 2013

Motorally & Raid TT 2013: Rd2, Pietralunga

Nel secondo round Mancini torna alla vittoria. Botturi è secondo

Motorally & Raid TT 2013: Rd2, Pietralunga
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Motorally & Raid TT 2013: Rd2, Pietralunga - anteprima 1
  • Motorally & Raid TT 2013: Rd2, Pietralunga - anteprima 2
  • Motorally & Raid TT 2013: Rd2, Pietralunga - anteprima 3
  • Motorally & Raid TT 2013: Rd2, Pietralunga - anteprima 4
  • Motorally & Raid TT 2013: Rd2, Pietralunga - anteprima 5
  • Motorally & Raid TT 2013: Rd2, Pietralunga - anteprima 6

Lo scorso fine settimana, tra il 20 ed il 21 aprile, si è tenuto il Campionato Motorally 2013 presso Pietralunga. Dopo il secondo posto ottenuto all’apertura del Campionato all’Isola d’Elba, il campione uscente Andrea Mancini (Beta) è tornato alla vittoria nel secondo appuntamento tricolore, accolto dalla bellissima Umbria. I percorsi tecnici orchestrati magistralmente dal Moto Club Fratta Off Road hanno offerto ottimo fuoristrada ai 200 piloti, ben 184 chilometri di sentieri, sterrati e mulattiere che hanno reso la gara umbra veramente completa e impegnativa. Mancini su questi terreni ha ben pochi rivali e con la vittoria nella prima prova speciale in linea (20 chilometri) ha messo subito una seria ipoteca sulla vittoria finale. Nella seconda prova in linea (29 chilometri) il perugino della Beta è stato sopravanzato da Alessandro Botturi (Yamaha), ma il recupero del bresciano non è stato sufficiente a rimediare all’errore di navigazione commesso nella prima prova.

Sul traguardo di Pietralunga Mancini ha così preceduto Botturi per un minuto e mezzo, mentre 40 secondi dopo è la volta di Paolo Ceci (Yamaha), secondo e terzo nelle due speciali. Ottima gara anche per Niccolò Pietribiasi, quarto al traguardo staccato di quasi tre minuti dal leader. Dietro al pilota Fantic è la volta di Glauco Ciarpaglini che sta facendo vedere ottime cose pur se ritornato da pochissimo in moto dopo il brutto incidente dello scorso novembre in Marocco. Sesta posizione per Alex Zanotti, davanti a Massimo Chiesa e ad Andrea Bartolini. Chiudono la top ten Luca Vecchi e Marco Pario, ottimo terzo nella prima linea. Un’altra giornata no per Matteo Graziani, che è stato costretto a correre con un occhio malandato terminando al limite della zona punti.

Il prossimo appuntamento con il Campionato Italiano Motorally sarà ancora in Umbria, il 18-19 maggio a Spello (PG), due giornate di gara molto importanti ai fini della classifica di Campionato.

CLASSIFICA
1. Andrea Mancini (Beta) 1.03.26
2. Alessandro Botturi (Yamaha) a 1.33
3. Paolo Ceci (Yamaha) a 2.10
4. Niccolò Pietribiasi (Fantic) a 2.57
5. Glauco Ciarpaglini (Beta) a 2.59

Autore: Redazione

Tag: Sport , enduro , personaggi , gare , fuoristrada , piloti , personaggi famosi , rally


Top