Sport

pubblicato il 9 aprile 2013

Red Bull X-Fighters World Tour 2013: prossima tappa, Dubai!

Pages sarà l’uomo da battere nell’FMX World Tour il 12 aprile

Red Bull X-Fighters World Tour 2013: prossima tappa, Dubai!
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Red Bull X-Fighters World Tour 2013 - Città del Messico - anteprima 1
  • Red Bull X-Fighters World Tour 2013 - Città del Messico - anteprima 2
  • Red Bull X-Fighters World Tour 2013 - Città del Messico - anteprima 3
  • Red Bull X-Fighters World Tour 2013 - Città del Messico - anteprima 4
  • Red Bull X-Fighters World Tour 2013 - Città del Messico - anteprima 5
  • Red Bull X-Fighters World Tour 2013 - Città del Messico - anteprima 6

Ci siamo, il Red Bull X-Fighters World Tour 2013 farà tappa a Dubai per il secondo dei sei eventi previsti in questa stagione, con il francese Tom Pages alla guida della classifica generale e con il ruolo di favorito grazie alla scintillante performance sfoderata nella gara di apertura del mese scorso a Città del Messico.

Il francese, nel secondo evento della stagione 2013 che è previsto per il 12 aprile, cercherà dunque di consolidare il primato nella classifica. Certamente i vincitori degli ultimi due Tour, lo spagnolo Dany Torres e il neozelandese Levi Sherwood, non staranno a guardare e cercheranno di rubare la scena al francese nella nuova location del Mohammed Bin Rashid Boulevard, nel centro di Dubai. Il luogo designato è all’ombra dell’edificio più alto del mondo, il Burj Khalifa.

Pages, secondo classificato l’anno scorso dietro a Sherwood, è sembrato inarrestabile nella gara di apertura della stagione. Pages ha entusiasmato con trick imprevedibili i 38000 spettatori che hanno sfidato l’aria rarefatta dei 2.240 metri della capitale messicana per assistere a salti di 30 metri che hanno raggiunto i 15 metri di altezza. Torres, vincitore a Dubai nel 2011, e Sherwood, vincitore dell’edizione 2012 della gara negli Emirati, cercheranno di riscattarsi, ora che il Tour è tornato a livello del mare. Entrambi, finiti rispettivamente secondo e terzo in Messico, si sono impegnati duramente per sviluppare nuovi trick in vista di Dubai e per superare Pages.

Questo sarà il terzo anno consecutivo in cui il Red Bull X-Fighters World Tour si fermerà a Dubai, ma sarà la prima volta nel centro della città. I piloti dovranno lottare contro la sabbia e il caldo, una sfida sia per i migliori rider FMX che per i loro meccanici. Il Burj Khalifa, inaugurato nel 2010, è alto 829 metri, per un totale di 163 piani. Nel 2011 e nel 2012 il Red Bull X-Fighters era stato ospitato presso il Jumeirah Beach Resort.

Autore: Redazione

Tag: Sport , fuoristrada , red bull , freestyle , x-fighters 2013


Top