Sport

pubblicato il 3 aprile 2013

MotoGP 2013: week-end a Losail

Orari e tutto quello che c'è da sapere sulla prima gara. Lo spettacolo inizia!

MotoGP 2013: week-end a Losail

"Ladies and Gentlemen, start your engines!". Gli appassionati della Nascar sanno di cosa stiamo parlando, ma i tifosi ed i fan della MotoGP... si sfregano le mani! Oramai ci siamo, sono passati mesi e mesi, i test invernali sono stati effettuati... non resta che scendere in pista e dare gas! I piloti lo sanno bene, ed i numeri e i risultati della pre-season parlano chiaro. Jorge Lorenzo, Campione del Mondo in carica, sarà anche quest’anno il pilota da battere per la Classe Regina. Sulla griglia di partenza di Losail poi, mancherà Casey Stoner; non aggiungiamo altro. Abbastanza da rendere la vita facile al numero 99 del Team Ufficiale Yamaha Factory? Non proprio... anzi.

Vero che il majorchino ha mostrato di tenere un ottimo ritmo sia a Sepang che a Jerez, ma è ancora più sicuro che per il 2013 ci saranno dei piloti che non gli renderanno la stagione "in discesa". Primo tra tutti, Dani Pedrosa. Lo spagnolo nel 2012 è stato vittima di due cadute, scivolate che lo hanno allontanato dal gradino più alto. A Jerez ha addirittura lasciato girare i rivali una giornata in più, visto che l’ultimo giorno di test è rimasto fermo. Partenza in sordina? Forse... è semplicemente già pronto per andare all’attacco.

Ma andiamo avanti con l’analisi. Con i due spagnoli, ci saranno il ritrovato Valentino Rossi, che pare essere in forma e particolarmente... desideroso di vittoria, un Cal Crutchlow agguerritissimo e a caccia di podi, ed un esordiente, nonchè Campione del Mondo Moto2, Marc Marquez, che vuole a tutti i costi far bene e dimostrare ai big che anche "Golia" può dire la sua. Abbastanza da far tremare i rispettivi top rider di Honda e Yamaha. Questi i nomi che "dovrebbero" chiudere il podio di Losail, ma dietro ai cinque, ci sono altri piloti pronti a sgomitare per rientrare nella Top5. Le due Honda satellite di Stefan Bradl e Álvaro Bautista sono tra i migliori candidati!

A dar "fastidio" a questi ultimi due, troviamo le due Ducati ufficiali di Andrea Dovizioso e Nicky Hayden, ma non va sottovalutata anche quella di Andrea Iannone e di Ben Spies, al pari della Yamaha di Bradley Smith.

Per quanto riguarda le CRT, gli occhi sono tutti puntati su Aleix Espargaró che se la vedrà con il compagno di squadra Randy de Puniet, ma anche Hector Barberá, Karel Abraham e Yonny Hernandez. A chiudere la griglia, segnaliamo la coppia Edwards-Corti, Michael Laverty, Brian Staring, Hiroshi Aoyama, Lukas Pesek e Danilo Petrucci.

GLI ORARI
Giovedì 4 aprile 2013

ore 17:00 – Moto3 – Prove libere 1 (diretta Italia2)
ore 17:55 – Moto 2 – Prove libere 1 (diretta Italia2)
ore 18:55 – MotoGP – Prove libere 1 (diretta Italia2)
ore 19:55 – Moto3 – Prove libere 2 (diretta Italia2)
ore 20:50 – Moto 2 – Prove libere 2

Venerdì 5 aprile 2013
ore 17:00 – MotoGP – Prove libere 2 (diretta Italia2)
ore 18:00 – Moto3 – Prove libere 3 (diretta Italia2)
ore 18:55 – Moto 2 – Prove libere 3 (diretta Italia2)
ore 19:55 – MotoGP – Prove libere 3 (diretta Italia2)

Sabato 6 aprile 2013
ore 17:00 – Moto3 — Qualifiche (diretta Italia1)
ore 17:55 – Moto2 – Qualifiche (diretta Italia1)
ore 18:55 – MotoGP – Prove libere 4 (diretta Italia1)
ore 19.35 – MotoGP – Qualifiche 1 DIRETTA Italia1
ore 20.00 – MotoGP – qualifiche 2 DIRETTA Italia1
ore 20:40 – Moto3 – Warm Up (diretta Italia2)
ore 21:15 – Moto2 – Warm Up (diretta Italia2)

Domenica 7 aprile 2013
ore 17:00 – MotoGP — Warm Up (diretta Italia2)
ore 18:00 – Moto3 - Gara (diretta Italia1)
ore 19:20 – Moto2 — Gara (diretta Italia1)
ore 21:00 – MotoGP – Gara – Diretta Italia1

[Foto: MotoGP.com]

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Sport , motogp , pista , personaggi , gare , piloti , personaggi famosi


Top