Tecnica

pubblicato il 28 marzo 2013

Le candele Bosch compiono 111 anni

La storia della candela di accensione raccontata in breve dal suo primo produttore

Le candele Bosch compiono 111 anni

Il 2013 è un anno importante per tantissimi anniversari da festeggiare nel mondo automotive. Il settore motociclistico quest’anno festeggia già i 110 Anni di Harley-Davidson, e i 90 anni della BMW celebrati con le serie speciali 90 Jahre. Nel settore tecnico ecco invece spuntare un compleanno tutto particolare, quello della candela di accensione Bosch, che è arrivata a spegnere, perdonate il gioco di parole, ben 111 candeline!

Una storia lunga quella della candela, brevettata nel 1902 dalla Bosch sotto forma di un sistema di accensione con un magnete ad alta tensione in abbinamento a una candela. Questa invenzione è stata la prima a garantire un'accensione affidabile della miscela aria-carburante nei motori a combustione interna. Da 111 anni Bosch fa evolvere le proprie candele, le quali svolgono un ruolo essenziale anche nello sviluppo di motori economici ed ecologici ad alte prestazioni. Oggi, la maggior parte delle case motociclistiche e automobilistiche scelgono le candele Bosch per il primo equipaggiamento.

LA STORIA IN BREVE
Nel 1902 Bosch ottiene il brevetto per la combinazione di una candela di accensione con il magnete d'accensione ad alta tensione. Nel 1914 viene aperta la prima fabbrica di candele a Stoccarda e nel 1927 è proprio la Bosch a introdurre il concetto di "grado termico", che ancora oggi è la misura standard per il carico termico di una candela di accensione e di fondamentale importanza per l'adattamento ottimale a ogni singolo motore.
Nel 1939, poi, Bosch inaugura una nuova fabbrica di candele a Bamberg, sempre in Germania e dove nel 1968 viene costruita la miliardesima candela della casa tedesca. Passano gli anni e nel 2012 la Bosch raggiunge la produzione di undici miliardi di candele, giusto qualche mese prima di tagliare il traguardo attuale del 111° anniversario che si festeggia ora.

Dalla sua invenzione, Bosch ha sviluppato oltre 20.000 tipi diversi di candele. Oltre che in Germania, le candele vengono attualmente prodotte anche negli stabilimenti Bosch in Brasile, Cina, India e Russia. La gamma attuale comprende circa 1.250 tipi di candele con 26 diverse configurazioni degli elettrodi.

Autore: Redazione

Tag: Tecnica , 1000 , 600 , accessori , curiosità , tecnica , tecnologia , 800 , 1200 , 1400


Top