Attualità e Mercato

pubblicato il 22 marzo 2013

ACEM: Stephan Schaller è il nuovo Presidente

Il Presidente BMW Motorrad segue le orme di Hendrik von Kuenheim

ACEM: Stephan Schaller è il nuovo Presidente

Nella giornata di ieri, l’ACEM (European Motorcycle Industry Association) ha annunciato un cambio al vertice. Stephan Schaller è l’attuale Presidente. Oltre a questo poi, bisogna segnare a Brussels l’ingresso di Renault. Ricordiamo poi che l’ACEM è un’organizzazione che racchiude 30 brand, 15 associazioni nazionali e 13 Paesi Europei.

Schaller è nato in Germania, a Erbach, nel 1957 e prenderà il posto di un altro personaggio di provenienza BMW, Hendrik von Kuenheim, che era in carica all’ACEM dal 23 marzo 2011 (Ex Presidente in BMW dal 2008 al 2012). Herr Stephan Schaller ha un’esperienza di ben 30 anni nel settore automotive e dal 2012 è Presidente di BMW Motorrad.

Schaller ha così dichiarato: "La nostra missione consiste nel promuovere i benefici degli scooter, delle moto e degli altri veicoli leggeri in termini di efficienza energetica e qualità della vita. I produttori di motocicli forniscono mobilità e si meritano piena attenzione nell’ambito delle policies dei trasporti. Sono 37 milioni le due ruote circolanti in Europa e un numero crescente di cittadini europei le utilizza per combattere il traffico e trovare più facilmente parcheggio nei centri delle città, sia per l’uso privato che professionale".

Il nuovo Presidente dell’ACEM ha poi aggiunto: "Negli anni passati l’industria europea della motocicletta ha fatto molto per combattere la crisi economica, lavorando sull’elettrico e su una mobilità più sicura. Molto è stato compiuto, ma comunque, le previsioni delle attività economiche per il 2013 sono statiche e l’alto livello di disoccupazione in EU, enfattizza come sia cruciale un maggior supporto alle aziende produttrici di moto da parte dell’Europa a livello di politiche basate su una mobilità pulita, efficiente ed intelligente".

Come accennato nell’introduzione poi, per il 2013 vi è l’ingresso di Renault, che grazie al Twizy, quadriciclo elettrico che appartiene alla categoria L, rappresenta il 14esimo costruttore di ACEM.

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Attualità e Mercato , varie , mercato , personaggi , personaggi famosi


Top