Abbigliamento

pubblicato il 28 marzo 2013

HJC: nuovo integrale RPHA10+ Hexagonal Carbon

Il casco che garantisce leggerezza ed elevata resistenza agli impatti

HJC: nuovo integrale RPHA10+ Hexagonal Carbon

La sicurezza è l’elemento più importante quando ci si mette alla guida di un qualsiasi mezzo a due ruote. Più la potenza aumenta e più è importante essere protetti in caso di caduta e/o urto improvviso, legge che, in ogni caso, vale anche alle basse velocità.

L’azienda produttrice di caschi HJC ha appena lanciato il nuovo casco integrale RPHA10+ Hexagonal Carbon con alte doti di resistenza e un peso piuma che si attesta nell’ordine dei 1250 g nella taglia S.

La particolarità di questo modello è sicuramente la composizione del carbonio che non utilizza più la "trama 4x4" e nemmeno il "carbonio opaco", ma ha introdotto l’utilizzo del carbonio esagonale grazie alla collaborazione con un nuovo partner tecnico. Particolare attenzione è stata poi data all’aerodinamicità sviluppata nella galleria del vento mentre i materiali pregiati garantiscono ottima resistenza agli urti.

A completare la dotazione c’è la lente Pinlock antiappannamento e un rinnovato sistema di ventilazione sulla mentoniera che assicura massima visibilità in tutte le condizioni. Il casco HJC RPHA10+ Hexagonal Carbon ha gli interni lavabili con disponibili diversi spessori e viene venduto al pubblico a partire dalla fine di aprile ad un prezzo di 499 euro. Compreso nel prezzo, la visiera fumè, il sottogola e una borsa porta-casco Deluxe.

Autore: Redazione

Tag: Abbigliamento , protezioni , caschi , sicurezza


Top