Accessori

pubblicato il 18 marzo 2013

Dynatek 2000SE

Da Faster96, arriva il modulo di gestione dell’accensione

Dynatek 2000SE
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Dynatek 2000SE - anteprima 1
  • Dynatek 2000SE - anteprima 2
  • Dynatek 2000SE - anteprima 3
  • Dynatek 2000SE - anteprima 4

Dall’importatore Faster96 arriva un nuovo prodotto firmato Dynatek, azienda del gruppo Dynojet specializzata in centraline accensione che ha di recente introdotto una nuova linea che le consente di entrare nel mercato dei moduli aggiuntivi. Il modulo aggiuntivo Dynatek 2000SE consente di gestire la fasatura dell’accensione indipendentemente da quella dell'iniezione carburante. Utilizza la tecnologia "direct coil" gestendo direttamente le bobine e consentendo una ampio range di regolazione.

Le mappe accensione sono programmabili tramite PC ed il range di regolazione è di +/- 20 gradi rispetto all’originale. E’ possibile poi regolare i cilindri singolarmente, correggere i parametri in base alla marcia inserita e in base all’input di pressione di alimentazione (turbo) o temperature motore. Nel modulo aggiuntivo è integrato sia il "Launch limiter" che il "Pit lane limiter". E’ poi disponibile la funzione di cambio elettronico tramite un sensore fornito separatamente. Infine, vi è la possibilità di adottare le mappe accensione della Dynojet Power Commander.

Le applicazioni sono disponibili per le più comuni moto, come Honda CBR600RR, CBR1000RR, CB1000R, Kawasaki ZX-6R, ER-6, Versys 650, Z1000, Z1000SX, ZX-10R, GTR1400, ZZR1400, Suzuki GSX-R 600/750/1000, Hayabusa, B-King, Yamaha R6, FZ-1 ed R1. Il prezzo del modulo Dyna 2000SE è di 270 euro più Iva, mentre il sensore per il cambio elettronico ha un prezzo di 207 euro più Iva.

Autore: Redazione

Tag: Accessori , tuning , tecnologia


Top