Sport

pubblicato il 13 marzo 2013

BMW Motorrad “termina” il contratto con Speedbrain GmbH

Dopo diversi anni di gare e successi, si chiude la collaborazione

BMW Motorrad “termina” il contratto con Speedbrain GmbH

A gennaio abbiamo dato comunicazione della vendita di Husqvarna Motorcycles da parte di BMW Motorrad alla Pierer Industrie AG ed oggi è arrivato un comunicato da parte dell’azienda tedesca che fa chiarezza con i rapporti con Speedbrain GmbH, società che ha da sempre curata la parte offroad nelle competizioni per BMW Motorrad.

Quanto al futuro di tutte le aziende nominate, non si fa riferimento a nulla, ma da parte del BMW Group si parla solo di un "piano di riallineamento nell’area business" e nulla più, motivo della vendita di Husqvarna Motorcycles all’imprenditore austriaco. Naturalmente, l’aver rinunciato al segmento dell’off-road specialistico, ha visto lo stop ad un altro contratto, quello, appunto, con il partner (ormai) storico, Speedbrain, con una collaborazione che durava dal 2006. Entrambe le parti hanno deciso in maniera consensuale di "sciogliere" il contratto con effetto immediato. Niente più Dakar e Rally per le due? Per BMW sicuramente, per Speedbrain ancora non si sa, lo vedremo presto (prima di BMW collaboravano con Husaberg).

Berthold Hauser, Project Leader di BMW Motorrad:"Vogliamo ringraziare Speedbrain per la collaborazione di successo di questi ultimi anni. Nello Speedbrain, sapevamo di avere un partner professionale al nostro fianco in tutte le attività off-road. Il team ha giocato un ruolo fondamentale nell’off-road, assicurandoci dei successi nel Cross-Country, alla Dakar ed altre competizioni importanti. Abbiamo deciso in maniera consensuale di terminare il contratto. Auguriamo a Speedbrain ogni successo nel prossimo futuro".

Wolfgang Fischer, Managing Director di Speedbrain GmbH:"Ringraziamo BMW Motorrad per aver creduto in noi negli scorsi anni. La cooperazione ed il supporto ricevuto da BMW Motorrad non sono da sottovalutare. E’ stato divertente seguire l’off-road adventure con BMW Motorrad. Abbiamo passato parecchio tempo insieme, tempo durante il quale abbiamo archiviato diversi rally in tutto il mondo. Auguriamo il meglio a BMW Motorrad per il prossimo futuro, e guardiamo avanti per le prossime esperienze".

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Sport , enduro , varie , mercato , gare , fuoristrada , dakar , rally


Top