Eventi

pubblicato il 9 marzo 2013

Le Forze Armate a Motodays 2013

Grande presenza di tutte le divise alla quinta edizione di Motodays

Le Forze Armate a Motodays 2013
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Motodays 2013 - Le Forze Armate - anteprima 1
  • Motodays 2013 - Le Forze Armate - anteprima 2
  • Motodays 2013 - Le Forze Armate - anteprima 3
  • Motodays 2013 - Le Forze Armate - anteprima 4
  • Motodays 2013 - Le Forze Armate - anteprima 5
  • Motodays 2013 - Le Forze Armate - anteprima 6

La quinta edizione di Motodays ha visto tra le tantissime aziende in fiera anche una fortissima presenza delle Forze dell’Ordine. storicamente, infatti, la motocicletta è presente in tutte le attività connesse al controllo del territorio, dell’ordine pubblico e di tutto ciò che spetta alle Forze Armate. E’ per questo, infatti, che in questi giorni a Motodays sono presenti tutti i vari organismi italiani, militari e non, sia con delle rappresentanze puramente istituzionali, sia con varie attività conoscitive e di sensibilizzazione alle problematiche della sicurezza stradale.

Nei vari padiglioni di Motodays 2013, infatti, è possibile incontrare varie delegazioni delle Forze Armate, tra cui uno stand istituzionale dell’Esercito Italiano, che ha portato in fiera sia la storica Cagiva W12 350 ancora oggi in servizio, sia rappresentanza delle moto usate in passato dall’esercito, tra cui la Frera 500 2CV del 1916 in dotazione ai Bersaglieri ciclisti durante la Prima Guerra Mondiale, la Moto Guzzi Superalce del 1943 e la Bianchi MT 61 del 1968, attrezzata di tutto punto per superare qualsiasi difficoltà atmosferica e geografica.
Non manca allo stand dell’Esercito un simulatore di guida urbana per insegnare a chi non ha la patente i primi rudimenti della sicurezza stradale.
Girando per i padiglioni di Motodays abbiamo incontrato anche gli stand dei Carabinieri, che esponevano in un’area le moto attualmente in dotazione, e in un altro padiglione una bella selezione di Moto Guzzi d’epoca, dal Falcone alla California, passando per la mitica V7.

Proprio di fronte ai Carabinieri abbiamo visitato lo stand della Polizia di Stato che espone una collezione di Guzzi storiche tra cui un’interessantissimo V7 Sidecar, del 1971 realizzato in soli tre esemplari per l’impiego nei saggi e nelle esibizioni a carattere motociclistico.
La Polizia espone a Motodays anche con altri due stand, uno dedicato al Moto Club Polizia di Stato, attivissimo nel turismo e nelle iniziative benefiche, come ben sanno i nostri lettori, e con uno spazio appositamente organizzato, del quale vi abbiamo, già parlato ieri per sensibilizzare gli utenti alle tematiche della sicurezza stradale.

Ma non è finita qui perché a Motodays potete incontrare anche gli stand di Polizia Municipale, Guardia di Finanza e Aeronautica italiana, un’occasione sicuramente diversa per avere un rapporto con le autorità al quale non si è normalmente abituati.

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • La Polizia Stradale a Motodays 2013 - anteprima 1
  • La Polizia Stradale a Motodays 2013 - anteprima 2
  • La Polizia Stradale a Motodays 2013 - anteprima 3
  • La Polizia Stradale a Motodays 2013 - anteprima 4
  • La Polizia Stradale a Motodays 2013 - anteprima 5
  • La Polizia Stradale a Motodays 2013 - anteprima 6

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Eventi , curiosità , epoca , autovelox , motodays 2013


Top