Eventi

pubblicato il 8 marzo 2013

Motodays 2013: "Sicuramente in moto"

Convegni sulla sicurezza stradale e “simulatore di ubriachezza” allo stand della Polstrada

Motodays 2013: "Sicuramente in moto"
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • La Polizia Stradale a Motodays 2013 - anteprima 1
  • La Polizia Stradale a Motodays 2013 - anteprima 2
  • La Polizia Stradale a Motodays 2013 - anteprima 3
  • La Polizia Stradale a Motodays 2013 - anteprima 4
  • La Polizia Stradale a Motodays 2013 - anteprima 5
  • La Polizia Stradale a Motodays 2013 - anteprima 6

Tra le tante iniziative e gli eventi in programma nei quattro giorni di Motodays alla fiera di Roma, uno spazio molto interessante è quello allestito nel Padiglione 3 allo stand della Polizia Stradale. L’occasione di Motodays è propizia per la Polstrada per trattare i temi importantissimi della sicurezza stradale, affrontati su vari aspetti e utilizzando tecnologie moderne e vicine ai giovani.
I momenti più "accademici" sono certamente i convegni che la Polizia sta tenendo e terrà per tutto il weekend sul palco del Padiglione 3, ma l’attività più interessante, e anche divertente è quella organizzata dai poliziotti all’interno dello stand.
Sono stati realizzati alcuni spot e delle videoclip con lo scopo di raggiungere i giovani con un linguaggio moderno più vicino a loro ma soprattutto al loro modo di comunicare, e al centro di tutti gli interventi viene posto il valore della vita e lo sviluppo della capacita di percezione del rischio. Non è facile catturare l'attenzione dei ragazzi, ma la capacità degli operatori di esprimere i concetti descritti, abbinata all'impiego delle tecnologie di animazione e la trasmissione delle immagini di forte impatto mediatico, riscuotono il consenso e il coinvolgimento degli spettatori.

SIMULATORE DI UBRIACHEZZA
Durante le quattro giornate del Motodays gli stessi contenuti vengono affrontati con i visitatori presso lo stand della Specialità della Polizia di Stato allestito con le più avanzate tecnologie di comunicazione. Per affrontare una delle problematiche connesse alla guida in stato di ebbrezza, in particolare la visione distorta della realtà, presso lo Stand si possono provare gli occhiali che simulano tale effetto, facendo toccare con mano il disagio e la difficoltà nel compiere un facile percorso anche solo a piedi.
Questo genere di attività di sensibilizzazione, ci viene spiegato dagli agenti della Polizia Stradale, si colloca in una strategia di prevenzione e educazione alla sicurezza stradale più articolata e continua messa in campo dalla Polizia Stradale, che ad esempio viene portata avanti con il Progetto Icaro che da più di 10 anni cerca di promuovere i valori fondamentali della vita contribuendo alla realizzazione del più ampio concetto di "Polizia di prossimità" attraverso la vicinanza della "divisa" alle nuove generazioni.

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Eventi , saloni , sicurezza , codice della strada , motodays 2013


Top