Sport

pubblicato il 26 febbraio 2013

Honda Italia Racing Project 2013: i Trofei Honda entrano nel CIV

Novità importante per l'HIRP: CBR600RR, CBR600F, Hornet e NSF250R correranno nel CIV

Honda Italia Racing Project 2013: i Trofei Honda entrano nel CIV
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Honda Italia Racing Project 2012 - anteprima 1
  • Honda Italia Racing Project 2012 - anteprima 2
  • Honda Italia Racing Project 2012 - anteprima 3
  • Honda Italia Racing Project 2012 - anteprima 4
  • Honda Italia Racing Project 2012 - anteprima 5
  • Honda Italia Racing Project 2012 - anteprima 6

L’inverno 2013 è in procinto di abbandonare il nostro paese e nel frattempo fervono i preparativi per la stagione agonistica di velocità in pista. Campionati Italiani e Trofei monomarca stanno ultimando i programmi e riempiendo le griglie per i primi appuntamenti del 2013.
Una novità interessante arriva dalla Honda Italia che ha appena emanato il programma agonistico completo del 2013.

HIRP SENIOR E JUNIOR
Già dalla stagione 2012, i Trofei Honda hanno preso tutti la medesima denominazione di HIRP: Honda Italia Racing Project e si sono suddivisi in "Senior e Junior".
Nello specifico il NSF250R Trophy, Hornet/CBR600F Cup e CBR600RR Cup si disputeranno all’interno del Campionato Italiano Velocità, prendendo il posto della Yamaha R6 Cup che non si disputa più.
I monomarca Honda acquistano quindi il posto di maggior prestigio nel panorama sportivo italiano, mentre l’organizzazione sarà come sempre a cura della la E&E Organization di Enrico Fugardi.

NSF250R TROPHY: SFIDA ALLE MOTO3
Dopo il successo del 2012, che ha visto l’esordio sui più bei circuiti d’Italia della Honda NSF250R, la racer quattro tempi di Honda, la filiale italiana conferma il trofeo che rappresenta il migliore trampolino di lancio per i Campioni di domani. Inoltre, per incrementare il prestigio della competizione, i piloti dell’NSF250R Trophy correranno insieme alla classe Moto3 del CIV, ma con classifica separata.
La quota di partecipazione è pari a 4.000 Euro Iva compresa ed include iscrizione al Campionato, 2 turni di prove libere del venerdì, le qualifiche ufficiali, 2 set di pneumatici (un set slick e un set rain), 10 gare su 5 appuntamenti (calendario del CIV) e l’accesso all’hospitality Honda presente in circuito.

HORNET e CBR600F CUP: IL GIUSTO COMPROMESSO
Per chi vuole correre con moto semplici e robuste, senza spendere cifre esorbitanti, la Honda ripropone la mitica Hornet Cup, che da due anni si corre anche con la sorella carenata CBR600F. Le due moto correranno anche nel 2013 insieme, con classifica unica in un trofeo ideale per chi vuole divertirsi e crescere a livello agonistico, con il giusto compromesso tra costi e prestazioni.
La quota di partecipazione per gareggiare con la Hornet è pari a 3.200 Euro Iva compresa con il kit B e 3.600 Euro Iva compresa con il kit A (comprensivo di scarico). Partecipando con la CBR600F la quota è pari a 3.200 Euro Iva compresa con il kit C, 3.600 Euro Iva compresa con kit B (comprensivo di scarico) e 4.000 Euro Iva compresa con kit A (comprensivo di scarico e carena). Tutte le quote includono iscrizione al Campionato, 2 turni di prove libere del venerdì, le qualifiche ufficiali, 2 set di pneumatici (un set slick e un set rain), 6 gare su 5 appuntamenti (calendario CIV) e l’accesso all’hospitality Honda presente in circuito.

CBR600RR CUP: IL MONOMARCA PIU’ VELOCE
Dopo essersi confermato nel 2012 il monomarca più competitivo a livello nazionale, con tempi record e piloti di riferimento per esperienza e prestazioni, nel 2013 troverà anch’esso la giusta collocazione nel CIV, e saluta l’arrivo della nuova
CBR600RR, presentata all’EICMA di Milano a novembre 2012.

La quota di partecipazione è pari a 4.000 Euro Iva compresa con il kit B, a 4.500 Euro Iva compresa con kit A New (per nuovi iscritti, comprensivo di scarico) e a 4.800 Euro Iva compresa con kit A (comprensivo di scarico). In tutti i casi la quota comprende iscrizione al Campionato, 2 turni di prove libere del venerdì, le qualifiche ufficiali, 2 set di pneumatici (un set slick e un set rain), 6 gare su 5 appuntamenti (calendario CIV) e l’accesso all’hospitality Honda presente in circuito.

NSF100 RACING SCHOOL: SCUOLA DI CAMPIONI
La NSF 100 Racing School è l’unica scuola di velocità in pista d’Italia e si disputa in sella alla Honda NSF100, una vera moto da competizione in miniatura progettata e costruita dalla HRC e sulla quale hanno fatto esperienza giovanissimi piloti italiani del calibro di Romano Fenati e Matteo Ferrari. Certificata ISO 9001, la Racing School è riservata ai ragazzi dai 10 ai 12 anni (con possibilità di deroghe per chi ha compiuto i 13 anni), e si svolge all'interno del calendario del Campionato Italiano MiniGP. Si articola in 2 livelli con classifiche di gara separate: il Corso Base è riservato ai ragazzi che partecipano per la prima volta alla Racing School, mentre il Corso Avanzato è destinato ai ragazzi che hanno già partecipato ad una stagione di formazione in sella alla Honda NSF100. Gli appuntamenti sono 6, per altrettanti momenti formativi e di gara, preceduti da una full immersion pre-Campionato di 3 giorni, durante la quale vengono gettate le basi della formazione teorica e pratica che sarà impartita per tutta la stagione sia in aula che in pista dal collaudato team della Sport Riders Lab di Antonio Vitillo.

Per il 2013 la formula di partecipazione alla NSF100 Racing School è stata rinnovata. L’iscrizione ha un costo di 9.870 Euro + Iva e comprende una NSF100 nuova (che rimarrà di proprietà del pilota a fine stagione), la formazione sia teorica sia pratica del venerdì e del sabato, i turni di qualifiche, le gare e l'assistenza tecnica sulla moto (comprese le riparazioni a seguito di cadute non gravi), prestata dallo staff ufficiale della Gresini Racing.
A fine stagione verranno selezionati, non solo sulla base dei risultati di gara, 2 piloti che entreranno a far parte dell’Honda Italia Junior Team, attivo già da quest’anno sulla base dei risultati del 2012, vivaio di giovani talenti supportati direttamente da Honda Italia secondo due modalità:
• Se i piloti selezionati rimarranno anche nel 2014 all’interno della NSF100 Racing School avranno diritto alla partecipazione totalmente gratuita, compreso l’utilizzo della moto, per tutta la stagione;
• Se passeranno nel 2014 a una categoria superiore (Honda NSF250R Trophy o campionato PreGP con moto Honda) saranno supportati da Honda Italia con un sistema premiante legato ai risultati di gara, sistema attivo già da questa stagione 2013 per tutti i piloti dell’attuale Honda Italia Junior Team.

GLI APPUNTAMENTI
Calendario NSF100 Racing School (calendario Campionato MiniGP)
26-27-28 Aprile (Formazione-Test Ortona), 5 Maggio (Ortona), 19 Maggio (Casaluce), 30 Giugno (Jesolo), 21 Luglio (Corridonia), 1 Settembre (Latina), 29 Settembre (Pomposa).

Calendario CBR600RR Cup, Hornet/CBR600F Cup, NSF250R Trophy (calendario CIV)
15-17 Marzo (Test Imola), 6-7 Aprile (Mugello), 25-26 Maggio (Vallelunga), 15-16 Giugno (Misano), 27-28 Luglio (Imola), 21-22 Settembre (Mugello).

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Sport , 600 , monomarca , gare , autodromi , civ


Top