Attualità e Mercato

pubblicato il 14 febbraio 2013

NR Academy: nasce la scuola di Gianluca Nannelli

Il pilota toscano ha inaugurato la sua Accademia di pilotaggio, per chi vuole correre sul serio

NR Academy: nasce la scuola di Gianluca Nannelli
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Nannelli Riders Academy - anteprima 1
  • Nannelli Riders Academy - anteprima 2
  • Nannelli Riders Academy - anteprima 3
  • Nannelli Riders Academy - anteprima 4

Gianluca Nannelli è sempre stato un pilota meticoloso, appassionato del suo mestiere, che non ha mai lasciato nulla al caso e ciò gli ha permesso di ottenere ottimi risultati a livello nazionale e internazionali. Ha vinto un campionato italiano, ha conquistato una vittoria, a Imola, e diversi podi nel mondiale Supersport e ottimi piazzamenti in Superbike.
L’esperienza maturata nella preparazione atletica e nella messa a punto della moto da oggi è al servizio di tutti i piloti che vogliono dare una svolta alla propria carriera e soprattutto ai giovani che vogliono imparare un metodo di lavoro al fine di capire e migliorare i propri risultati.

NR ACADEMY
Nannelli ha fatto le cose in grande, si è circondato di professionisti impegnati nel mondo dello sport e ciò dovrebbe garantire agli "studenti" un sostegno a 360° attraverso una preparazione per tutti i settori necessari a correre una stagione agonistica al massimo.
La presentazione ufficiale della Nannelli Riders Academy, è avvenuta domenica 10 febbraio presso la palestra Fight Academy di Figline, Firenze, davanti a un buon numero di addetti ai lavori e giornalisti. Tutti i presenti sono rimasti colpiti dall’innovativa idea e della professionalità di Gianluca Nannelli e del gruppo di lavoro che annovera gli ingegneri Capocchiano e Mastrandrea per quanto concerne la parte tecnica, il professor Matteo Levi Micheli e il Dottor Alessio Di Pillo, parte atletica, l’optometrista Laura Cotoneschi che si occupa dello sport Vision, il biologo nutrizionista Dottor Gianni Zocchi che si occupa della parte alimentazione e integrazione, la Dottoressa Alessandra Rispoli Psicologa che si occupa di insegnare le tecniche di visualizzazione dei circuiti, gestione delle ansie pregara e raggiungimento dello stato ottimale. Presente inoltre il campione di Supermoto Ivan Lazzarini, che si occuperà dei ragazzi provenienti da Motocross e Supermoto.

Gianluca Nannelli, durante la presentazione ha commentato: "Ho voluto dare vita a questa accademia per cambiare l’approccio verso lo sport del motociclismo, dando così ai ragazzi uno strumento per esprimere al massimo il loro potenziale, seguendo il metodo di lavoro ottimale e cercando di indirizzare i giovani sulla strada migliore da seguire.
Facendo tesoro degli errori che ho commesso e che hanno rallentato il mio cammino verso il successo, buttando occasioni, tempo e soldi mi sono sentito in dovere di costruire qualcosa di importante per il nostro amato sport che garantisca una formazione tecnica dei ragazzi tale da rendere più semplice e immediato il loro approccio verso lo sport del motociclismo.
Il pilota deve saper andare forte in tutte le condizioni, su tutte le piste e sapere quando può osare o accontentarsi di un piazzamento. Inoltre è fondamentale trovare il proprio limite nel minor tempo possibile in modo da dialogare con ingegneri e tecnici del team con termini chiari e precisi e per questa materia ho coinvolto gli Ingegneri Capocchiano e Mastrandrea. Oltre al lavoro box, ovvero la tecnica, andremo ad approfondire altri aspetti come la preparazione mentale, fisica, alimentazione integrazione e ad allenare la capacità visiva"
.

La preparazione atletica, che si avvarrà dell’esperienza dei Dottori Micheli e Di Pillo e dei laureandi nel corso di Scienze Motorie Sport e Salute dell’Università di Firenze, fornirà allenamenti personalizzati e su misura per ogni pilota e test valutativi. L’obiettivo del nutrizionista Dott. Zocchi è invece quello di: "creare un equilibrio idoneo per supportare l’aspetto atletico, l’idratazione e il recupero, altro aspetto molto importante".
Molta importanza andrà anche all’aspetto visivo che, allenato nel giusto modo, permette di migliorare la concentrazione e l’equilibrio.
Ivan Lazzarini, già istruttore di una propria scuola di pilotaggio, collabora con la NR Academy per quanto concerne i piloti di Supermoto e Motocross per creare così anche nelle discipline off road una scuola a 360°, fornendo agli allievi la tecnica e basandosi sui professori dell’Accademia per completare le nozioni da dare ai ragazzi.

Prima di fare provare una serie di esercizi e test ai presenti, Nannelli ha chiuso la conferenza con una breve presentazione dei corsi della NR Academy: "Il corso è stato studiato su tre weekend consecutivi, però per chi lo volesse si può suddividere il corso in base alle materie, ossia prendere parte a un corso singolo su ciò che interessa all’allievo. L’Accademia sarà sempre aperta e rimarrà sempre in contatto con i piloti, dando loro schede di allenamento che ogni 4-6 settimane verranno aggiornate in base a risultati, test di verifica, al periodo agonistico e al tipo di categoria in cui sarà impegnato l’atleta. La nostra missione è dunque quella di preparare piloti e che questi si muovano attraverso principi fondamentali quali: umiltà, rispetto, determinazione, studio, onestà e cuore".

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , pista , corsi-di-guida , autodromi , piloti , personaggi famosi


Top