Accessori

pubblicato il 2 febbraio 2013

Kiddimoto: per avvicinarsi alle 2 ruote da bambini

Basta un pò di legno e dedizione per appassionare i più piccoli

Kiddimoto: per avvicinarsi alle 2 ruote da bambini
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Kiddi moto: per avvicinarsi alle 2 ruote da bambini - anteprima 1
  • Kiddi moto: per avvicinarsi alle 2 ruote da bambini - anteprima 2
  • Kiddi moto: per avvicinarsi alle 2 ruote da bambini - anteprima 3
  • Kiddi moto: per avvicinarsi alle 2 ruote da bambini - anteprima 4
  • Kiddi moto: per avvicinarsi alle 2 ruote da bambini - anteprima 5
  • Kiddi moto: per avvicinarsi alle 2 ruote da bambini - anteprima 6

Le passioni sono cose che nascono senza un vero motivo. Spesso dipendono da chi si incontra nella vita, da che lavoro faceva il padre o la madre, dalla passione che il fratello o l’amico metteva nel fare una qualsiasi cosa... e poi, dopo esser entrata senza permesso nella testa e nel cuore delle persone, difficilmente passano. Se chiedi ad un motociclista cosa lo spinge ad amare così tanto la moto avrai sempre tante risposte diverse tra loro: velocità, bellezza, sensazione di libertà, ecc. Non c’è una risposta giusta ed una sbagliata, possiamo solo giungere alla conclusione che la moto regala emozioni che pochi altri riescono ad eguagliare. Non è detto che questa passione nasca in tarda età, anzi: spesso scaturisce nell’infanzia, quando è possibile girovagare per casa con il modellino di moto ed emularne il suono ("Brummm brummm" è il più gettonato, ma anche "meehhhmm meeeehhhmmm" va alla grande, probabilmente tra i futuri amanti delle giapponesi).

Un modo sano e bello per avvicinare i più piccoli a questo mondo sono le moto in legno prodotte dalla Kiddimoto che sono interamente personalizzzabili con le colorazioni ufficiali. Inoltre è possibile aggiungere nome e numero preferito per permettere ai bambini di scegliere a quale idolo ispirarsi. Si parte dalla versione Kiddi con il design più semplice dedicata ai più piccoli per proseguire con il modello scrambler con manubrio e sella più alti per aiutare la posizione di guida. Ai nostalgici degli anni ‘60 il modello scooter piacerà per il richiamo alla Vespa e alla Dolce Vita, mentre i corsaioli potranno scegliere tra la variante superbike e Heros, quest’ultima con la possibilità di avere le carene nell’originale riproduzione della colorazione, numero e firma del pilota ufficiali.

Autore: Redazione

Tag: Accessori , curiosità , varie


Top