Tecnica

pubblicato il 1 febbraio 2013

Motortechnic: tutto per i motori Knucklehead

Un'azienda tedesca specializzata nel riprodurre il celebre bicilindrico Harley anteguerra

Motortechnic: tutto per i motori Knucklehead
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Motortechnic Mfg - motori Knucklehead per Harley-Davidson - anteprima 1
  • Motortechnic Mfg - motori Knucklehead per Harley-Davidson - anteprima 2
  • Motortechnic Mfg - motori Knucklehead per Harley-Davidson - anteprima 3
  • Motortechnic Mfg - motori Knucklehead per Harley-Davidson - anteprima 4
  • Motortechnic Mfg - motori Knucklehead per Harley-Davidson - anteprima 5
  • Motortechnic Mfg - motori Knucklehead per Harley-Davidson - anteprima 6

Nel mondo motociclistico ci sono dei motori che passano alla storia per aver introdotto delle innovazioni tecniche o semplicemente per aver fatto la storia di un marchio. Più o meno tutti i motori, però, quando escono di produzione, terminano la loro esistenza assieme alle moto con i quali sono nati e diventando oggetti di desiderio per gli appassionati di moto d’epoca.
Quando si entra nel mondo Harley-Davidson però, tutto come sempre fa eccezione e le regole normalmente valide per il resto del firmamento motociclistico cadono una ad una. I motori Harley infatti, fin dai Knuckehead degli anni trenta, sono i bicilindrici più "riprodotti" al mondo e ciò accade non solo perché sono ultra famosi, ma soprattutto perché il mondo del custom tuning è continuamente affamato di componentistica atta a costruire motociclette special.

MOTORTECHNIC MFG
Non è un caso, quindi, se esiste un florido mercato di crate engines sviluppato nella quasi totalità dei casi negli Stati Uniti per ovvie ragioni di nazionalità. Anche nella vecchia Europa, però, c’è qualche costruttore che si dedica alla costruzione di parti e di motori completi per vecchie Harley.
Uno di essi lo abbiamo incontrato al Motor Bike Expo 2013 a Verona ed è l’azienda tedesca Motortechnic Mfg, specializzata nei famosissimi motori Knucklehead.
La fabbrica tedesca è situata a Wernberg, circa 100 km a est di Norimberga e a pochi minuti dal confine con la Repubblica Ceca. La Motortechnic Mfg si dedica al restauro di tutti i motori Harley, ma nello specifico il suo know how è incentrato sui motori Knuckle. Per il più vecchio dei "big twin" Harley, la Motortechnic Mfg costruisce in piccola serie tutti i componenti e offre ai clienti la possibilità di acquistare separatamente tutti i ricambi o i motori completi e in varie configurazioni.

LOOK ANTICO, TECNOLOGIA MODERNA
I componenti Motortechnic sono costruiti riproponendo le forme esteriori dei motori Knucklehead originali, ma al loro interno sono stati modificati e aggiornati seguendo quanto la tecnica motoristica ha imparato nel corso dell’ultimo secolo. Le valvole delle testate sono montate secondo angoli minori che in passato (ora 40°), i funghi di queste ultime sono più grossi e le sedi valvole sono in acciaio inox. Le testate sono disponibili in ben cinque configurazioni: completamente nude, con valvole e guide valvola, con anche le molle, complete di punterie, oppure pronte per il montaggio.

Sia le testate che i cilindri sono disponibili o in fusione di alluminio o in ghisa e ogni componente, come alberi motore, alberi a camme, aste, bilancieri, pompe dell’olio e tutti i componenti secondari sono disponibili a ricambio.
Insomma, una piccola mecca per gli appassionati dei motori Knucklehead! Per ulteriori informazioni visitate www.harleymotoren.de

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Tecnica , bicilindriche , 1000 , cruiser , curiosità , tecnica , tecnologia , custom


Top