Attualità e Mercato

pubblicato il 29 gennaio 2013

Riderscan: European Scanning Tour for Motorcycle Safety

Un sondaggio che vi "ruberà" 10 minuti, per la nostra sicurezza

Riderscan: European Scanning Tour for Motorcycle Safety

Spessissimo parliamo di sicurezza, ma non è mai abbastanza. L’ultima idea è della FEMA (The Federation of European Motorcyclists' Associations) che già da diversi mesi ha deciso di effettuare un’inchiesta con il supporto della Comunità Europea. Lo studio fa parte di un progetto nominato Riderscan e aspira a mettere insieme le conoscenze dei motociclisti, tramite un vero e prorio test, rigorosamente anonimo (è garantita la segretezza di tutti i dati inseriti, non sono richieste nè mail nè numeri di telefono o altro di personale N.d.R.)

Le tematiche sono otto e naturalmente sono tutte relative alla sicurezza della moto. L'obiettivo della FEMA è quello di individuare le conoscenze e le informazioni mancanti per realizzare una sorta di manuale per le amministrazioni responsabili delle strade su come migliorare la sicurezza dei biker.

Lo studio è valido per tutta la comunità europea ed infatti è multilingua. Al termine del periodo di raccolta dei dati, vi sarà comunque data la possibilità di collaborare ulteriormente con la stessa FEMA e con la Mutuelle des Motards (l'assicurazione motociclistica francese) fornendo i vostri dati personali.

Il questionario si articola su cinque sezioni e comprende un totale di 40 domande. Diversi i temi. Si inizia dalle informazioni generali su chi compila il questionario (sesso, moto posseduta, etc.), passando per le abitudini di guida (Km percorsi, se per svago o per lavoro, etc.), le abitudini in materia di sicurezza (tipo di casco, abbigliamento tecnico, sistemi di sicurezza della vostra moto, etc.) ed il punto di vista e la disposizione sulla sicurezza (se avete avuto un incidente e quante volte, chi pensate sia la causa delle cadute, etc.).

Chi scrive ha effettuato il questionario in circa otto minuti e mentre scriviamo il resto della Redazione è "al lavoro" nella compilazione. Bastano dunque pochi minuti per investire sulla vostra sicurezza.

LINK AL QUESTIONARIO

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Attualità e Mercato , strada , varie , mercato , protezioni , sicurezza , editoriale , abs , citta


Top