Curiosità

pubblicato il 25 gennaio 2013

Harley-Davidson Freedom Jacket: 110 anni di storia in una giacca

La Freedom Jacket per festeggiare l'anniversario della nascita e le sue moto

Harley-Davidson Freedom Jacket: 110 anni di storia in una giacca
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Harley-Davidson: una giacca che racchiude 110 anni di storia - anteprima 1
  • Harley-Davidson: una giacca che racchiude 110 anni di storia - anteprima 2
  • Harley-Davidson: una giacca che racchiude 110 anni di storia - anteprima 3
  • Harley-Davidson: una giacca che racchiude 110 anni di storia - anteprima 4
  • Harley-Davidson: una giacca che racchiude 110 anni di storia - anteprima 5
  • Harley-Davidson: una giacca che racchiude 110 anni di storia - anteprima 6

Ci sono cose che non ci possono raccontare, bisogna viverle: una di queste è l'emozione che si prova a guidare il mitico bicilindrico americano, l'Harley Davidson. Una moto capace di regalare emozioni non solo perchè è piena di storia (dall'accordo con la polizia americana per la fornitura delle motociclette nel 1907 agli Hells Angels, temuta e rispettata gang di motociclisti a tutt'oggi tra le più potenti e temute di tutto il mondo), ma anche perchè considerata da tanti un vero e proprio stile di vita.

FREEDOM JACKET: IL MONDO H-D IN UN GIUBBOTTO
In occasione del 110 anniversario dalla fondazione, ha preso il via ad Agosto 2012 una singolare iniziativa del marchio americano che ha deciso di promuovere ideali come libertà, ed espressione della propria identità, attraverso il passaggio "di mano in mano" (o meglio dire "di corpo in corpo") della freedom jacket. La Freedom Jacket attraverserà decine di luoghi in tutti gli angoli del globo raccogliendo i racconti degli appassionati per poi tornare a Milwaukee per la celebrazione finale in programma dal 29 agosto al 1 Settembre e infine per l’esposizione presso l’Harley- Davidson Museum.

L’idea della Freedom Jacket nacque lo scorso agosto quando Mark-Hans Richer, responsabile Marketing della H-D fece un viaggio in moto attraverso l'altopiano tibetano in Cina per i primi preparativi del 110° Anniversario e aveva indosso una comune giacca in pelle. In questa occasione Richer chiese a un uomo cinese locale che stava rifacendo la segnaletica stradale sulla carreggiata di dipingere sulla giacca ciò che rappresentasse per lui il mondo Harley-Davidson.
L'uomo dipinse l’ideogramma cinese che significa "libertà". Da quel momento la giacca è passata "di appassionato in appassionato" coprendo grandi distanze, dalle Alpi austriache alle strade del Messico, Brasile e California. Nei prossimi giorni verranno svelati altri dettagli relativi al 110° Anniversario tra cui i grandi protagonisti degli eventi di Roma e Milwaukee. Nel frattempo i biglietti sono già in vendita sul sito www.ticketmasters.com.


Autore: Redazione

Tag: Curiosità , raduni , varie , giacche , viaggi


Top