Novità

pubblicato il 22 gennaio 2013

Triumph Rocket III Roadster e Touring 2013

Tanti nuovi particolari per le maxi cruiser inglesi

Triumph Rocket III Roadster e Touring 2013
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Triumph Rocket III Roadster 2013 - anteprima 1
  • Triumph Rocket III Roadster 2013 - anteprima 2

Venerdì scorso, al Salone di New York sono state presentate le nuove Triumph Rocket III Roadster & Touring MY13. I tecnici inglesi sono intervenuti sulle maxi roadster senza esagerare, ma con sapienti ritocchi per "rinnovare" leggermente questi incrociatori da Highway.

TRIUMPH ROCKET III ROADSTER
Era il 2010 quando la Casa di Hinckley "modificò" la Rocket III creando la versione Roadster. La moto offriva caratteristiche differenti rispetto al modello "base", come le pedane arretrate, la sella spostata verso l’anteriore ed i doppi fari. Per il 2013 questa versione si "trasforma" nuovamente e diventa più aggressiva a livello estetico e guadagna più coppia. Fino al 2012 il propulsore da 2.294 cc era limitato elettronicamente nell’erogazione della coppia per i primi tre rapporti; per quest’anno, invece, la potenza è... libera! La potenza 148 CV e la coppia di 221 Nm restano però gli stessi (per fortuna...). Si è poi pensato alla sicurezza del pilota rivedendo il sistema di ABS.


Per donare però più aggressività alla moto, abbiamo nuovi componenti di colore nero che vanno a sostituire i precedenti cromati, per un look "all black" ed interessano i copriradiatori, la finitura del parafango posteriore, il coperchio dell’airbox, le protezioni della forcella, il coperchio del clacson, le coppe e le lunette dei fari in nero lucido, le piste dei sensori dell’ABS, il nuovo badge del serbatoio (cromato) con la scritta in nero e gli specchietti. A questo, vanno aggiunte la nuova sella in vinile dotata di differenti cuciture e due nuove colorazioni: la Metallic Phantom Black con strisce centrali rosse e la Matt Phantom Black con strisce centrali bianche.

TRIUMPH ROCKET III TOURING
Passiamo ora alla versione da turismo, la Rocket III Touring, moto che vanta lo stesso propulsore, ma con una coppia più debole (si fa per dire...) di 203 Nm e che offre tra le dotazioni di serie le borse rigide, il sissy bar a sgancio rapido e le barre motore cromate. Dal "lontano" 2007 dunque, anno di presentazione di questo nuovo modello, cambia qualche particolare che ora andiamo ad analizzare.

Triumph per il 2013 non l’ha certo stravolta, ma l’ha dotata di una serie di specifiche standard per renderla più appetibile agli amanti del genere. Abbiamo dunque delle nuove barre paramotore cromate a protezione di moto e pilota, un nuovo sissy bar a sgancio rapido per un maggiore comfort del passeggero, il poggiaschiena per quest’ultimo ed un portapacchi a sgancio rapido. Due le nuove colorazioni dotate di strisce dipinte a mano: Black and Red con striscia singola e Black con doppia striscia dorata.

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Triumph Rocket III Touring 2013 - anteprima 1
  • Triumph Rocket III Touring 2013 - anteprima 2

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Novità , cruiser , saloni , custom


Top