Eventi

pubblicato il 18 gennaio 2013

TpR Italian Factory al Motor Bike Expo 2013

Dalla passione di Pietro Figini nasce una piccola factory artigiana

TpR Italian Factory al Motor Bike Expo 2013
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • TpR Italian Factory a Motor Bike Expo 2013 - anteprima 1
  • TpR Italian Factory a Motor Bike Expo 2013 - anteprima 2
  • TpR Italian Factory a Motor Bike Expo 2013 - anteprima 3
  • TpR Italian Factory a Motor Bike Expo 2013 - anteprima 4
  • TpR Italian Factory a Motor Bike Expo 2013 - anteprima 5

Le moto di TpR Italian Factory sono caratterizzate dallo stile pulito, esaltato dalle esili carrozzerie in alluminio spazzolato. Tutto nasce dalla passione di Pietro Figini per le moto con carattere, uniche e con fascino. Non trovando nulla sul mercato che lo soddisfi, Pietro decide di costruirsela da solo. Dopo una laurea in Economia e Commercio e una carriera lanciata nel settore bancario Pietro molla tutto nel febbraio 2009 per aprire la sua officina, dove oggi costruisce special essenziali su base Triumph, ma anche da bicilindrici boxer bavaresi.

A Verona Figini è presente con tutta la gamma di modelli TpR, azienda che ormai si può definire, più che un’officina, una piccola casa costruttrice artigiana. Quasi tutte caratterizzate dal motore bicilindrico Triumph da 865 cc, le moto TpR uniscono il fascino di una moto inglese con l’esclusività di un prodotto hand made. Oltre alla Two Much, il top della produzione TpR, Pietro ha portato a Verona l’ultima sua creazione: non una semplice scrambler, ma una Triumph con una forte connotazione fuoristradistica, caratterizzata come sempre dalle finiture in alluminio, come da tradizione dell’atelier milanese.

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Eventi , bicilindriche , enduro , cruiser , special , tecnica , personaggi , vintage , motor bike expo 2013


Top