Sport

pubblicato il 16 gennaio 2013

Dakar 2013: 11° tappa a Caselli! FOTO e VIDEO

E' bis dell'americano! Despres sempre più leader. Quinto Alessandro Botturi

Dakar 2013: 11° tappa a Caselli! FOTO e VIDEO
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Dakar 2013: Stage 11 La Rioja-Fiambalà - anteprima 1
  • Dakar 2013: Stage 11 La Rioja-Fiambalà - anteprima 2
  • Dakar 2013: Stage 11 La Rioja-Fiambalà - anteprima 3
  • Dakar 2013: Stage 11 La Rioja-Fiambalà - anteprima 4
  • Dakar 2013: Stage 11 La Rioja-Fiambalà - anteprima 5
  • Dakar 2013: Stage 11 La Rioja-Fiambalà - anteprima 6

Pochi minuti fa si è conclusa l’undicesima tappa della Dakar 2013. Le moto che hanno lasciato il bivacco stamane sono state 133, per affrontare finalmente il Deserto del Fiambalà e le sue dune bianche. La La Rioja-Fiambalà era formata da 476 Km totali di cui 220 di speciale: si è iniziato con il trasferimento e con la speciale poi, formata dai primi 100 Km di deserto per proseguire con ogni tipo di fondo, dal terreno pesante alle rocce.

Il primo a lasciare il bivacco alle ore 7:39 locali è stato il vincitore di ieri (alla sua quinta speciale in carriera alla Dakar), Joan Barreda Bort, seguito da Cyril Despres e Paulo Goncalves. Non sono stati comunicati i dati del WP1 e dunque andiamo direttamente al WP2. Il primo a transitare è stato Helder Rodrigues, che con la sua Honda ha messo dietro con un minuto e mezzo di vantaggio, Francisco "Chaleco" Lopez e con 2’47" Paulo Goncalves. Quarto Kurt Caselli, davanti a Cyril Despres, mentre Alessandro Botturi è transitato con il settimo tempo. Registriamo l’errore del polacco Ivan Jakes, che ha sbagliato a navigare al 33esimo chilometro. Un errore che gli è costato qualche minuto.

Helder Rodrigues ha poi riconfermato la sua posizione al WP3. Il portoghese ha visto dietro di lui un Francisco "Chaleco" Lopez che ha recuperato oltre due minuti, portando il suo distacco a soli 35 secondi. Terzo tempo Kurt Caselli a +1’41", seguito da Paulo Goncalves, che nonostante abbia recuperato qualcosa, non è riuscito a fare meglio dell’esordiente americano. E’ seguita la KTM di Juan Pedrero Garcia e la Husqvarna di Alessandro Botturi, con quest’ultimo che ha guadagnato una quindicina di secondi sullo spagnolo. Settimo tempo per Cyril Despres, oggi più in difficoltà rispetto a ieri.

Al WP4 il "cambio" in testa. Kurt Caselli è passato primo, con attaccatissimo e per soli nove secondi Francisco "Chaleco" Lopez. Terzo il "povero" Rodrigues a +18", che ha "chiuso" il gas e si è visto passare dall’statunitense. Sono seguiti Farres Guell, Goncalves e il nostro Botturi, davanti a Despres. Kurt Caselli ha poi riconfermato la sua posizione al WP5, con il pilota della KTM privata, Lopez, che ha ridotto il distacco a soli quattro secondi! Il portoghese della Honda si è rimesso in carena e ha cercato di recuperare il gap con il cileno; nulla da fare, ha aggiunto ulteriori tre secondi. Quarto Pedrero Garcia, mentre il nostro Botturi ha accelerato ed è passato in quinta posizione, davanti al compagno di squadra Goncalves. Joan Barreda Bort è scivolato in 12esima posizione con un ritardo di oltre otto minuti e mezzo.

Terminato il tratto di fondo più duro, i piloti sono giunti al WP6, con Caselli sempre in testa e che ha forzato tantissimo il ritmo. Il risultato? 1’15" di distacco dal secondo, Rodrigues, che ha guadagnato una posizione ai danni di Lopez. Con il quarto tempo è passato Juan Pedrero Garcia, seguito da Goncalves, Despres che ha recuperato e Botturi che ha perso quasi due minuti.

Al penutlimo waypoint, il WP7, Kurt Caselli, che possiamo solo definire indemoniato, ha letteralmente schiaffeggiato tutti. +4’18" il distacco dal secondo, Paulo Goncalves e +6’11" dal terzo, Cyril Despres. Quarto Francisco "Chaleco" Lopez, seguito da Juan Pedrero Garcia e il nostro Alessandro Botturi che ha chiuso la Top6. Joan Barreda Bort ha recuperato qualcosa, passando così in ottava posizione, dietro allo slovacco Ivan Jakes.

A vincere la tappa di oggi, per la seconda volta nella sua carriera alla Dakar, Kurt Caselli! L’americano oggi ha umiliato nuovamente tutti! Secondo Paulo Goncalves a ben +4’45", mentre chiude il podio Cyril Despres con un ritardo di 6’24". In quarta posizione troviamo Juan Pedrero Garcia e dietro lo spagnolo della KTM, il cileno Francisco "Chaleco" Lopez. Chiude in volata la Top5 Joan Barreda Bort, seguito dal nostro Alessandro Botturi. Lo slovacco Jakes termina con una discreta ottava posizione, mentre in nona troviamo il francese della Sherco Alain Duclos. Decimo Ruben Faria.

La classifica generale vede dunque Cyril Despres in prima posizione. Il francese rafforza la sua leadership e tiene dietro di 13’16" il compagno di squadra Ruben Faria. Terzo a +18’08", Francisco "Chaleco" Lopez seguito da Ivan Jakes. Ricordiamo che però, questi ultimi tre sono ancora al primo motore! Alessandro Botturi è quinto. Seguono dietro di lui Juan Pedrero Garcia, Olivier Pain e Franz Verhoeven. Juan Barreda Bort è invece 12esimo.

Per la tappa di domani, la Fiambalà-Copiapò, la sveglia suonerà alle 4:15 ora locale! Dopo un lungo trasferimento di ben 392 Km i piloti affronteranno i 319 Km di speciale. Rocce per iniziare (ad un altezza tra 2.800 e i 1.800 metri sul livello del mare), per poi passare a terreni duri alternati con pezzi di deserto sabbioso. La fine della gara si avvicina. Stay tuned!

DAKAR 2013, Undicesima tappa, 16/01/2013
Classifica generale moto (primi dieci)
1. Despres (KTM) in 33.48'29"
2. Faria (KTM) a 13'16"
3. Lopez (KTM) a 18'08"
4. Jakes (KTM) a 23'33"
5. Botturi (Husqvarna) a 29'32"
6. Pedrero Garcia (KTM) a 44'12"
7. Pain (Yamaha) a 1h07'12"
8. Verhoeven (Yamaha) a 1h14'37"
9. Rodrigues (Honda) a 1h16'24"
10. Pizzolito (Honda) a 1h23'13"

Dakar 2013 - Stage 11 - Car/ Bike - Stage Summary (La Rioja Fiambala)

Dakar 2013 - Stage 11 - Car/ Bike - Stage Summary (La Rioja Fiambala)

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Sport , monocilindriche , enduro , personaggi , gare , fuoristrada , dakar , piloti , personaggi famosi , rally , dakar 2013


Top