Sport

pubblicato il 11 gennaio 2013

Dakar 2013: muore Thomas Bourgin

Il pilota francese si è scontrato con un'auto della polizia. Aveva 25 anni ed era alla sua prima Dakar

Dakar 2013: muore Thomas Bourgin

Quando abbiamo appreso della notizia in redazione, siamo rimasti senza parole. Parliamo di Dakar 2013 e soprattutto di un pilota morto, il rider numero 106, Thomas Bourgin. Il francese è stato vittima di un impatto fortissimo con un’auto della Polizia cilena che si dirigeva in direzione opposta. Ancora non si conoscono le circostanze esatte, ma naturalmente sarà aperta un’inchiesta.

L’incidente è avvenuto alle ore 08:23 locali e per il 25enne non c’è stato nulla da fare. I medici dell’organizzazione sono intervenuti subito sul posto ma probabilmente Thomas, alla sua prima Dakar, è morto all’istante.

Siamo naturalmente tutti curiosi di sapere cosa sia accaduto. Chi va a correre un rally di questo tipo "mette in conto" anche la morte, ma in gara, mentre è a manetta, non certo in una tappa di trasferimento. Il pilota di Saint Etienne era nato il 23 dicembre 1987 e fino a stamane era 68esimo in classifica. Correva dal 2009 e la sua prima gara, proprio in quell’anno, fu il Rally del Marocco. Nel 2011 chiuse quarto all’Africa Race e settimo al Rally di Tunisia. Alla famiglia e agli amici, le nostre più sentite condoglianze.

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Sport , monocilindriche , enduro , varie , personaggi , gare , fuoristrada , dakar , piloti , incidenti , rally , dakar 2013


Top