Sport

pubblicato il 6 gennaio 2013

Dakar 2013, 2° Tappa: Barreda Bort nuovo leader

Il pilota dell'Husqvarna prova a scappare, mentre Despres e Lopez sbagliano

Dakar 2013, 2° Tappa: Barreda Bort nuovo leader

Sulla carta quella di oggi non doveva essere una tappa particolarmente insidiosa per i protagonisti della Dakar, invece il percorso che ruotava intorno a Pisco ha riservato almeno un paio di sorprese tra le moto.

La prima, ma fino ad un certo punto, è il nome del vincitore di giornata: Joan Barreda Bort. Il portacolori della Husqvarna non ha sbagliato un colpo ed ha completato gli oltre 240 km cronometrati in 2.42'31", precedendo di 3'16" la KTM di Juan Pedrero. Per lui si tratta della seconda vittoria di tappa alla Dakar.

In questo modo però si è portato anche in vetta alla classifica generale della corsa, mettendo ben 5'36" tra sé e l'altra KTM di Ruben Faria, oggi quarto di tappa alle spalle del sorprendente Matt Fish: l'australiano della Husqvarna ha "coperto le spalle" al battistrada e ne ha approfittato anche lui per portarsi nelle posizioni di vertice.

Come detto, le sorprese però sono state diverse e le altre riguardano gli errori di navigazione dell'ex leader Francisco "Chaleco" Lopez e del vincitore dell'edizione 2012 Cyril Despres: entrambi sono finiti fuori rotta intorno al 75esimo km e poi hanno perso parecchio tempo prima di ritrovare la retta via.

Per questo ora il francese è quinto nella classifica generale, ma a 8'50" dal leader, mentre Lopez è addirittura 20esimo a 15'49". Purtroppo poi tra coloro che hanno perso parecchio terreno c'è anche Alessandro Botturi, 30esimo di tappa e scivolato quindi al 27esimo nella classifica generale.

Tra i Quad invece oggi è tornato a fare la voce grossa l'argentino Marcos Patronelli, che con la sua Yamaha si è aggiudicato la tappa, prendendo anche la vetta della classifica generale con un margine di 46" nei confronti della Honda di Sebastian Husseini, secondo proprio come nella giornata di ieri.

DAKAR 2013, seconda tappa, 06/12/2013
Classifica generale moto (primi dieci)
1. Barreda Bort - Husqvarna - 3.24'11"0
2. Faria - KTM - +5'36"
3. Pedrero - KTM - +6'36"
4. Casteu - Yamaha - +6'58"
5. Despres - KTM - +8'50"
6. Fish - Husqvarna - +9'18"
7. Curtis - KTM - +9'19"
8. Ullevalseter - KTM - +9'27"
9. Viladoms - Husqvarna - +9'35"
10. Israel Esquerre - Honda - +9'39"

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport , enduro , gare , dakar , rally , dakar 2013


Top