Sport

pubblicato il 20 settembre 2006

RSV a podio al Bol D'Or

A podio nella stock e decima assoluta...

RSV a podio al Bol D'Or
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • RSV a podio al Bol D\'Or - anteprima 1
  • RSV a podio al Bol D\'Or - anteprima 2
  • RSV a podio al Bol D\'Or - anteprima 3
  • RSV a podio al Bol D\'Or - anteprima 4
  • RSV a podio al Bol D\'Or - anteprima 5
  • RSV a podio al Bol D\'Or - anteprima 6



Dopo 736 giri e 3246 chilometri, l'RSV 1000 R Factory dell'Aprilia Motociclismo Test Team taglia sotto gli applausi il traguardo della 70esima edizione del Bol d'Or, una delle più impegnative e prestigiose gare di durata del mondo.

Decimo il posto nella classifica assoluta, capeggiata dal Suzuki Castrol Team che si aggiudica l'intero Mondiale, e terza la posizione nella categoria Stock, con due giri di vantaggio sul Team V2: un risultato eccellente, ancor più se si considera come si è superato il difficile momento del warm up di sabato, in cui l'uscita di pista di Pellizzon, infortunatosi nella circostanza, ha costretto i tecnici a mettere completamente a nuovo la moto.

Un finale voluto e costruito con determinazione, maturato ora dopo ora grazie anche ad una assoluta costanza sul giro ed una intelligente gestione di guida, che ha saputo straordinariamente interpretare le mutevoli condizioni meteo e, soprattutto, è riuscito a colmare per circa metà gara il gap dovuto alla indisponibiità di Daniele Veghini.

Con i 10 punti oggi conquistati, il team chiude il mondiale al 20° posto assoluto sui 47 iscritti. Una grandissima prestazione generale, dal momento che ha preso parte solo alle due classicissime francesi, il Bol d'Or e la 24 Ore di Le Mans.
Al termine della competizione iridata, l'RSV 1000 si conferma quindi prima fra le bicilindriche, prima fra le moto europee e terza forza della categoria Stock, riservata alle moto di serie.

Grande Aprilia, grandi i piloti del Motociclismo test team: Aliverti, Pellizzon e Veghini.

Autore: Redazione

Tag: Sport , gare


Top