Attualità e Mercato

pubblicato il 20 dicembre 2012

Rc moto: altre batoste!

La tariffa media è cresciuta del 10,3% da inizio 2012

Rc moto: altre batoste!

Senza tregua, senza respiro: i rialzi delle Rc moto non danno riposo. L'Osservatorio mensile Auto e Moto di cercassicurazioni.it, broker online di prodotti assicurativi veicoli, snocciola dati da brivido: la tariffa media RC moto è cresciuta del 10,3% da inizio 2012, e il best price RC moto (il migliore strappabile) è aumentato del 4,3% nel corso del 2012. Per quanto riguarda il risparmio medio conseguibile tramite la comparazione, è vero che è pari al 30% della tariffa media Rc moto e il 14,6% degli utenti può risparmiare oltre il 25% sulla sola Rca.

Segno evidente che tutte le politiche assicurative scelte dai Governi precedenti hanno fallito, in primis il risarcimento diretto che penalizza soprattutto le moto, più esposte a incidenti con lesioni fisiche. Resta da vedere se i vari Decreti dell’Esecutivo Monti possano far calare le Rca, ma i dubbi sono numerosi, anche perché le Assicurazioni hanno già espressamente detto che il rimborso delle lesioni tramite accertamento strumentale non basta a raffreddare i prezzi.

In ogni caso, sempre secondo la ricerca di cui sopra, dopo aver registrato una continua crescita nei periodi passati, si stabilizza l’anzianità media delle moto assicurate: nel secondo semestre 2012 è appena superiore ai 7 anni. E aumenta la percentuale di assicurati nelle prime quattro classi di merito (le più convenienti): dal 15,6% registrato nel primo semestre 2011 si è ormai superato il 20% nel secondo semestre 2012. Neppure questo (ossia il fatto che i motociclisiti siano sempre più virtuosi) basta a far calare i premi: non certo un bell’aiuto per risollevare il mercato dei veicoli su due ruote.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , strada , varie , assicurazione , citta


Top