Attualità e Mercato

pubblicato il 18 dicembre 2012

Moto: la più amata dagli italiani!

Seguono bicicletta, auto e metrò. Che soddisfazione!

Moto: la più amata dagli italiani!

Diciamolo, la motocicletta, è la più amata dagli italiani! Avevate pensato alle cucine? No, ci spiace e possiamo darvene la conferma grazie a Federpneus, l’Associazione Nazionale Rivenditori Specialisti di Pneumatici, che grazie ad un’elaborazione dei dati di Isfort ha stilato una classifica relativa all’anno 2011. Insomma, una "sorta" di conferma relativa all’altra ricerca che pubblicammo esattamente un anno fa, quella dove si leggeva che... "La moto dà più soddisfazione".

Anche per il 2011 dunque, è la moto che da più soddisfazione. La "scala" che va da un minimo di 0 ad un massimo di 10 ha eletto la due ruote a motore come il mezzo preferito con un dato di 8,39 punti (nel 2010 fu dell’8,37). Dietro la nostra amata, segue un’altra due ruote, questa volta priva di propulsore, la bicicletta, che con un punteggio di 8,34 (anche in questo caso vi è un aumento rispetto al 2010, quando il punteggio della bici era di 8,27) si posiziona al secondo posto, davanti all’auto, a quota 8,19 punti. Seguono la metropolitana (7,59 punti), i treni a lunga percorrenza (6,99 punti), gli autobus extraurbani (6,69 punti), gli autobus e i tram urbani (6,23 punti) ed infine treni locali (6,11 punti).

IN RISALITA
Secondo l’analisi di Federpneus dunque, i mezzi di trasporto, nel 2011, sono tutti superiori alla sufficienza. Tutti questi dati poi, risultano maggiori rispetto a quelli rilevati nel 2010; l’unica eccezione è rappresentata dagli autobus extraurbani. Bisogna però segnalare che la maggior crescita nei punteggi è rivelata dall’auto, che con un +0,23 "schiaccia" quella dei treni a lunga percorrenza +0,15. Se andiamo poi a fare un’ulteriore distinzione, quella del sesso, allora andiamo a scoprire che le donne hanno espresso la soddisfazione maggiore per l’uso dell’auto, seguita da bici e moto. Gli uomini, invece, vedono così la classifica: moto al primo posto, bici al secondo e auto al terzo. Sarebbe curioso sapere se il campione preso in considerazione va a scindere i single dagli "accoppiati"!

LA MOTO: CHE VANTAGGIO!
Come per l’anno scorso, il motivo della moto che si posiziona al primo posto (e la bici al secondo) è molto semplice: rispetto all’auto questi mezzi di trasporto possono offrire anche una maneggevolezza ed un’elasticità di utilizzo molto superiore, qualità apprezzate soprattutto nel traffico cittadino. Questa risulta poi essere il mezzo di trasporto più apprezzato in particolar modo nell’Italia del Nord-Ovest e nelle città di grandi dimensioni, con più di 250.000 abitanti. La due ruote, ha in comune con l’auto la possibilità di garantire un’estrema libertà di movimento senza essere legata agli orari e alle tratte dei mezzi di trasporto pubblici, come tram, autobus, treni e metropolitana. E voi, siete d’accordo?

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Attualità e Mercato , curiosità , varie , mercato


Top