Abbigliamento

pubblicato il 11 dicembre 2012

Hevik: Genoa, così il jeans diventa sicuro

Protezioni omologate CE, rinforzi in Kevlar e imbottiture sui fianchi senza rinunciare al pantalone dei cowboys

Hevik: Genoa, così il jeans diventa sicuro

E’ indubbio che il jeans siano il capo preferito di chi si muove su due ruote. Girando per strada e facendo caso all’abbigliamento comune indossato dai motociclisti si noterà come il capo inventato per i cowboys e divenuto famoso in tutto il mondo a partire dal 1950 sia di gran lunga il più gettonato. Il problema principale è però il grado di protezione che il bluejeans può garantire in caso di caduta. Basso, se non nullo. Come ovviare a questa problematica? Una soluzione arriva da Hevik che ha presentato ad EICMA 2012 un nuovo jeans con protezioni dedicato ai motociclisti, coniugando l’aspetto modaiolo del jeans alla sicurezza.

Si chiama Genoa ed è realizzato in due versioni, per uomo e per donna, con la classica tipologia del modello a 5 tasche. Le dotazioni di sicurezza comprendono i protettori (omologati CE) regolabili con velcro e removibili attraverso l’apertura esterna sulle ginocchia, le imbottiture sui fianchi e i rinforzi in Kevlar sul fondoschiena e ginocchia. Per quanto riguarda l’estetica il colore del jeans è Denim blu scuro con cuciture a contrasto, mentre l’altezza vita è standard per lui (più indicata in sella) e più bassa per lei. Anche le taglie sono differenti: da 46 a 56 per lui e da 38 a 46 per lei. Genoa sarà disponibile da Gennaio 2013 ad un prezzo al pubblico di 129 euro.

Autore: Redazione

Tag: Abbigliamento , accessori , abbigliamento , protezioni , paraschiena , donne motocicliste , inverno in moto , eicma 2012


Top