Interviste

pubblicato il 7 dicembre 2012

Leah Petersen: intervista alla Stunt...Woman!

Abbiamo scambiato due parole con la stunt americana

Leah Petersen: intervista alla Stunt...Woman!
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Leah Petersen - anteprima 1
  • Leah Petersen - anteprima 2
  • Leah Petersen - anteprima 3
  • Leah Petersen - anteprima 4
  • Leah Petersen - anteprima 5
  • Leah Petersen - anteprima 6

Immaginiamo di avere la nostra fidanzata in grado di guidare la moto (sì, fattibile). La nostra girl è anche brava, "gli da il gas" (certo, possibile). La nostra ragazza è in grado di fare burn-out, stoppies, wheelies, slide restando ferma nello stesso punto, impennare con i piedi sulla sella con una mano sola mentre ci sorride, sollevare la ruota posteriore con i piedi sul manubrio mentre frena... Stiamo fantasticando? Assolutamente no, perchè questa Lei esiste, è molto simpatica e anche molto carina. Si chiama Leah Petersen, vive a Los Angeles (è nata a Kennewick) e se state pensando ciò che stiamo pensando noi, ve lo diciamo subito, è impegnata, quindi non scherziamo!

Conosciamola un po’ meglio. Il suo film preferito è StarWars, adora Valentino Rossi, ama leggere, ascolta jazz e la musica pop italiana, il suo attore preferito è Alec Baldwin e adora la Soda. Come molti dei migliori stunt, è sponsorizzata dall’americana Icon. Ha viaggiato ovunque: all’inizio del 2000 è stata in Spagna e Turchia, poi nel 2006 si è trasferita nella bella Firenze. Ha visitato poi Roma, nel 2007 si è laureata presso il Sarah Lawrence College, si è recata in Austria, a Orlando e nel 2010 si è trasferita a Brooklyn dove poi ha iniziato a lavorare per il gruppo di stunt ""StuntBums". Ha ripreso a girare l’Europa ed oggi si sta specializzando sempre di più nel settore del freestyle stunt.

"My goal is to create new, never before seen things with my passions" (Il mio obbiettivo è quello di creare qualcosa di nuovo, di mai visto e che abbia un collegamento con le mie passioni). Lei è Leah Petersen, che ringraziamo per la sua disponibilità, e questo è il nostro scambio avvenuto poche ore fa.

Iniziamo con qualcosa di molto semplice: puoi dirci qual è la tua moto e la tua auto preferita?
"Amo la BMW S1000RR e la Triumph Daytona 675 da guidare su strada, ma guido una Kawasaki Ninja 636 per fare stunt. La mia auto preferita... è senza dubbio la Camaro del 1969! E’ stata la mia prima auto quando andavo alle highschool. La comprai con i risparmi di due lavori, insegnavo ad andare a cavallo e lavoravo in una fattoria!".

Leah, parliamo del passato? Quanto tempo fa hai iniziato ad andare in moto e qual è stata la tua prima moto?
"Ho iniziato a guidare una moto circa 10 anni fa, era una Suzuki GSX-R600. Ho guidato su strada per diversi anni (New York e Italia), poi ho iniziato ad imparare a fare stunt a Los Angeles con una Honda F4i (la versione americana della CBR600F), la mia prima moto da stunt".

Stunt.Quanto è pericoloso? Ti sei mai fatta veramente male facendo stunt?
"Piccoli acciacchi sono normali, all’ordine del giorno, ma non ho mai avuto incidenti seri. Fare stunt è pericoloso a seconda di quello che fai, di come procedi. Intendo dire che se impari lentamente ed intelligentemente, chiedendo e soprattutto prendendo il tempo di cui necessiti per capire la tua moto, può rendere le cose più sicure".

Vedo un sacco di persone che fanno stunt senza l’abbigliamento tecnico, e peggio, ci sono un sacco di ragazzi che fanno delle cazz...ate sulle strade aperte al traffico... cosa ne pensi?
"Beh, non posso dire a tutti come vivere la loro vita: io cerco di dare il buon esempio. Personalmente non mi piace essere coinvolta in incidenti, quindi indosso l’abbigliamento tecnico, cosa che mi permette di tornare subito in sella anche dopo aver... poggiato la moto a terra! A tutto questo, mettiamoci che non voglio pagare multe o passare del tempo in galera, quindi la maggior parte delle volte mi butto in un parcheggio dove mi esercito. Le persone che vogliono guidare una moto ogni giorno, lo fanno vestite come si deve e con rispetto della legge; questo li aiuta a godere del proprio hobby più a lungo nella loro vita".

La "solita domanda". Il mondo dello stunt è... fatto di uomini. E’ difficile per te "competere" con l’emisfero maschile?
"E’ un dato di fatto: le donne non guidano allo stesso livello degli uomini. A volte mi sento futile come donna motociclista, che forse spreco il mio tempo, ma amo andare in moto e spero che questo possa ispirare in ogni caso tutti, indipendentemente dal loro sesso".

Alti e bassi del tuo lavoro?
Per quanto riguarda gli alti, sono gli spettacoli o guidare una nuova moto, e poi amo indossare il mio equipaggiamento! I bassi riguardano le tempistiche molto lente, lavorare su nuovi concept, cercando di ottenere il meglio. Poi non c’è la paga settimanale; dipende tutto da te e da quanto vuoi lavorare e far diventare le tue idee realtà".

Quali sono le migliori gomme per fare stunt?
"Beh, per quanto riguarda la posteriore, non posso essere troppo selettiva, perchè ne faccio fuori diverse un po’ troppo spesso! Utilizzo gomme di seconda mano, sperando un giorno di avere il giusto sponsor. Per l’anteriore utilizzo le Michelin Pilot Power, tengono fino alla fine".

Cosa ci dici del futuro di Leah?
"Ho così tante idee! Mi piacerebbe fare degli show in giro per il mondo. Voglio rendere il mio sito, StuntBums.com, più importante. In questo momento insegniamo a fare stunt ai motociclisti in sicurezza e curiamo qualche evento. Speriamo di poter aiutare più e più rider in giro per il mondo".

La "domanda stupida": sei molto carina, in più, guidi una moto... E, fai anche stunt! Pare che tu sia la donna perfetta per un biker! Cosa deve fare un uomo per attirare la tua attenzione?
"Cerco di tenere le cose sul professionale. Molte ragazze vanno sulla moto per gli uomini e non durano molto! Sono una motociclista perchè amo la moto, non per attirare attenzione. La maggior parte degli uomini mi conoscono e mi rispettano per questo".

LeahStunts: Violet Stars & Happy Stunting

LeahStunts: Violet Stars & Happy Stunting

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Interviste , curiosità , varie , personaggi , interviste , donne motocicliste , personaggi famosi , freestyle , stunt


Top